You are here: /

FLESHGOD APOCALYPSE: ORACLES

data

01/05/2009
90


Genere: Technical Brutal Death
Etichetta: Willowtip Records
Distro:
Anno: 2009

Dopo The Vile Conception ero convinto che ci sarebbe voluto almeno un tre/quattro anni per poter ascoltare qualcosa di simile nel Belpaese, e invece... I cugini umbri dei citati Hour Of Penance (qui troviamo il vocalist Francesco Paoli in veste di polistrumentista) hanno tirato fuori dal nulla un album spaventosamente bello, come davvero pochi se ne sentono. 'Oracles' merita un'analisi accurata sia nei contenuti musicali che nel concetto. Partiamo da quest'ultimo aspetto: tutto il disco non è che un inno alla ragione, contro ogni forma di dogmatismo, e questa vera e propia adorazione dell'intelletto avviene includendo nel sound dei momenti orchestrali. Eh si, perchè l'introduzione sinfonica della devastante opener "In Honour Of Reason", chiusa poi da cori femminili, oppure l'aria in coda a "As Tyrants Fall" o la fuga di piano di "Embodied Deception" , pezzo capolavoro, rendono un particolare fascino a 'Oracles', che diventa così un unicuum dove l'apollinea sinfonicità di questi sporadici ed eleganti momenti si fonde alla efferata, dionisiaca violenza dei brani. Il riffing risente moltissimo delle influenze HO, anche se occorre dire che in questa sede la melodicità insita nei devastanti passaggi strumentali è senz'altro più marcata, mentre le strutture ritmiche, pur se piene di squisitezze tecniche (come i brevi e geniali assoli di basso) hanno un'impalcatura più lineare, meno spastica di altre band, senza per questo risultare mai semplicistiche. Inutile parlare del gusto neoclassico che pervade la solistica, platealmente in "Retrieving My Carcass", che senza le ripetitività e le tediosità di chi è avvezzo a questi lidi (leggasi Malmsteen più emuli) conferiscono un raffinato gusto melodico ai brani. Il malinconico piano della title track chiude quello che è destinato ad essere uno dei migliori album dell'annata, non certo senza l'aiuto di una pulitissima, moderna - e forse un po' patinata - produzione che innalza ulteriormente il livello di 'Oracles'. Fatelo vostro.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Aristosez

THE ARISTOCRATS
CrossRoads Live Club - Roma

Se il vostro sogno è vedere un concerto senza ritrovarvi circondati di gente che canta a squarciagola o continuamente con il cellulare in mano a far foto e video con il flash, allora un concerto degli The Aristocrats è il vostro show ideale. Difatti, ...

Mar 21 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web