You are here: /

BURDEN OF GRIEF: FOLLOW THE FLAMES

data

26/06/2010
75


Genere: Melodic Thrash/Death
Etichetta: Massacre Records
Distro:
Anno: 2010

Che bello scoprire band come i Burden Of Grief. Arrivano dalla Germania e propongono un sound non esattamente originale, ma gradevole e genuinamente sincero, di quelli amati da noialtri metallari quando vogliamo una band che suoni qualcosa di schietto ed efficace, lontano da modernismi, tecnicismi, sperimentazioni e onanismi mentali. I teutonici, col loro Thrash-Death pieno di elementi melodici di chiara derivazione scandinava sono esattamente questo. Riff sempre calibrati e torniti, melodie potenti ed efficacissime pur non muovendosi oltre il terreno già battuto da tutte le altre band del filone. Insomma, tanta derivazione, ma di prim'ordine. Con la opener "Follow The Flames" sono mazzate fn dalle prime battute, proseguendo con brani come l'ottima "The Arms Of Death" o "Burning Red Eyes" che chiama in causa addirittura gli Arch Enemy (a nostro parere dicendo cose ben più interessanti). Insomma, un gran bel disco di Death melodico con una marcata attitudine Thrash, roba da leccarsi i baffi. Ma le sorprese non sono finite: nell'edizione limitata del disco c'è un secondo disco di cover stra-famose, dai Metallica agli Iron Maiden, ai Doors, agli Ac/Dc per citarne qualcuno, con ospiti di rilievo (dal grande Dan Swano, che è anche il produttore, a Gerre dei Tankard). Che dire, qualche brano funziona ("Aces High", "The Four Horsemen"), altri un po' meno ("Break On Through"), ma nell'insieme non ci sentiamo proprio di consigliarvi l'acquisto di questa edizione. Però su quella standard almeno fateci un pensierino.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Ministry sez

MINISTRY
Villa Ada - Roma

Il concerto dei Ministry è stato uno degli appuntamenti più attesi dell’estate alternativa romana (se la memoria non ci inganna la prima volta nella capitale per gli americani), in concomitanza con l’uscita del nuovo disco che li ha visti to...

Sep 18 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web