You are here: /

MISCREANCE: Convergence

data

19/05/2023
80


Genere: Technical Thrash/Death Metal
Etichetta: Season Of Mist
Distro:
Anno: 2023

Debut album per i veneti Miscreance, un ensemble che sembra uscito dai miei sogni. Immaginate un mashup di Death, Cynic, Pestilence, Atheist, Coroner etc: linee vocali old school, riff che richiamano il technical thrash migliore ma estremizzato e bello pestone, con una produzione nemmeno troppo pulita e numerosi riferimenti ai sopracitati Maestri. L’opener “Flame of Consciousness” mi ha fatto subito pensare agli anni d’oro del death metal, con riff che richiamano Massacra, primi Cynic, Pestilence e soprattutto Death. I riff sono spettacolari, le linee vocali richiamano tantissimo il mai troppo compianto Chuck Schuldiner dei primi album. Il tutto viene poi impreziosito da cambi di tempo e tecnicismi che sembrano usciti da ‘Focus’. Complimenti vivissimi al chitarrista. “Incubo” si apre con un assolo ottantiano nel gusto e nel sound e quando si inizia a pestare i Miscreance creano una fitta ed equilibrata tela di riff e tempi complessi, con momenti di violenza e altri più ariosi, in puro stile Cynic, sottolineati dal lavoro mostruoso del bassista, che ricorda tantissimo Steve di Giorgio in stile e tecnica. Il vocoder di “The Garden” è un palese omaggio a Paul Masvidal e l’evoluzione prog del pezzo è solo un momento di calma prima della violenta “Alchemy”, a mio parere uno dei momenti migliori di ‘Converge’: riff che sembrano usciti da ‘Human’ e ‘Testimony of the Ancients’ col bassista che fa un lavoro spettacolare. Complimenti al batterista per “My Internment”, il cui lavoro dietro le pelli è stato particolarmente apprezzato. Difficile trovare un difetto in questo disco, se non nell’eccesso dei riferimenti ai maestri del genere e un’identità che fatica a trasparire. Ma questo è un problema che, si spera, solo il tempo e l’esperienza potranno risolvere. Per il momento il nome ce lo siamo segnato.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Hammersez

HAMMERFALL
KB - Malmö

Dopo essere stati lungamente in tour all'estero, gli Hammerfall si dedicano a qualche data in patria, nell'occasione quella del 20 aprile, battezzando questo mini tour "Swedish Brotherhood", nome perfettamente in linea con la retorica della band di ...

May 24 2023

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web