You are here: /

KISS: DESTROYER 2012

data

30/08/2012
85


Genere: Hard Rock
Etichetta: Universal Music - Casablanca
Distro:
Anno: 1976-2012

Interessante operazione di recupero del quarto disco in studio dei Kiss. Il 'Destroyer' in oggetto è stato remixato dal produttore di allora Bob Ezrin - coautore anche di diversi brani dell'album - ed il risultato è effettivamente vincente dato che, nonostante i suoni sono quelli di trantacinque anni fa, gli strumenti hanno subito un processo di "rispolvero" ben evidente che esalta la fase sia ritmica, sia solista. C'è stata anche una doppia un'operazione di recupero: una parte vocale in "Beth" dimenticata durante il mixing finale ed ora riproposta - originariamente composto e cantato da Peter Criss e brano che trascinò il disco in vetta alle classfiche americane - ed un assolo tagliato nella versione del 1976 nel brano "Sweet Pain" ora aggiunto anche come bonus track. Inoltre, l'artwork di copertina della versione 2012 è quella inizialmente scelta, poi sostituita da quella nota perchè considerata troppo violenta(!?) - in pratica i quattro che se la godono sulle rovine della città in fiamme, e sfondo con sfumature marrone/giallo/rosso - denominata oggi "resurrected" - invede del più rassicurante e predominante blu dell'edizione commercializzata. Il valore dell'album, invece? Basta menzionare "Detroit Rock City", Shout It Out Loud, la stessa "Beth" e la bellissima "Great Expectations" per capire di cosa stiamo parlando: uno dei migliori album della band e disco che non dovrebbe mancare in nessuna discografia che si rispetti.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Shoresnull

SHORES OF NULL
Traffic - Roma

‌In tempi di covid ritrovarsi ad un concerto metal in un club pieno per i 4/5 della capienza è una straripante vittoria. Il merito è tutto delle due band romane che hanno condiviso il palco (chiedo venia agli Inno che non troveranno copertura in qu...

Dec 28 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web