You are here: /

VISIGOTH: Conqueror's Oath

data

20/04/2018
79


Genere: Epic Metal
Etichetta: Metal Blade
Distro:
Anno: 2018

Da Salt Lake City, Utah, arriva il secondo lavoro per questa band, portatrice di un nome che nulla sembra avere a che fare con le loro origini. Accantonata questa curiosità, vuoi per pigrizia, vuoi forse per l´impossibilità di conoscerne le motivazioni, ci troviamo davanti ad un lavoro dall´esordio piacevole, localizzabile fra "Wasted Years" degli Iron Maiden e i Running Wild. L´epicità del suond è chiara fin dall´inizio e pervade l´ascolto dal principio alla fine. La presenza di un ugola piu "maschia" della pletora di semicastrati che popolano il genere non fa che conferire ulteriore mordente alla proposta e candida Jake Rogers a credibile sfidante, nel genere, del per ora insuperato Urban Breed. I nostri attingono con libertà a tutto l´epic metalrama, senza però spingersi mai troppo in la nella proposta, il che rende il lavoro solido, interessante ed eseguito con gusto e competenza, ancorchè non enormemente vario. Ma quando mai la varietà è stata una delle peculiarità piu richieste dai fans di un genere cosi volutamente impermeabile all´esterno? Cosi i riferimenti sono quelli di sempre, oltre ai già citati, anche Jag Panzer, Manowar e perfino certi Stratovarius nei momenti piu melodici ci ricordano discretamente da dove ciò che ci troviamo ad ascoltare abbia trovato ispirazione. Non manca una (per fortuna leggera) vena folk, che fa pensare, anche nel cantato frequentemente corale, agli Ensiferum. Possiamo concludere dicendo che si tratta di un ottimo prodotto nel suo genere. Il chitarrismo è a volte un po' semplicistico, richiamando i Running Wild piu minimalisti. Ma i pezzi sono lunghi e articolati, epici come non se ne sentivano da un po' e il tutto è impreziosito da un signor cantante che, pur perdendo di misura il confronto con i migliori, merita ampiamente l´onore delle armi. Non vi sarà facile smettere di ascoltare un pezzo come "Hammerforged".

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Meshuggah

MESHUGGAH
Orion Club - Ciampino (Roma)

Gli inventori del djent metal finalmente vengono a sversare la loro furia iconoclasta e corrosiva nella capitale - 19 giugno scorso. Il fine settimana che ha preceduto il live degli svedesi è stato uno dei più impegnativi economicamente e logisticamente...

Jul 6 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web