You are here: /

THE LORDS OF ALTAMONT: The Wild Sounds Of The Lords Of Altamont

data

02/01/2018
68


Genere: Garage, Punk, Rock'n'Roll
Etichetta: Heavy Psych Sounds
Distro:
Anno: 2017

Entusiasmo heavy metal, sfacciataggine punk e qualche spunto garage e psych sono i punti di forza del progetto The Lords Of Altamont. Al primo impatto è chiaro come non vi siano sconvolgimenti nel filone con 'Wild Sounds Of The Lords Of Altamont', ma non è certo l’innovazione lo scopo della band. Attivi dal 2000, vedono includere nella loro line-up membri di The Bomboras, The Fuzztones e The Cramps. La componente predominante è quella punk, sia nelle voce che nelle ritmiche, con lampi metal a dare un po’ di consistenza all’album. I brani scivolano via scoppiettanti, portandoci idealmente in una dimensione live in cui danze, spintoni e qualche birra tracannata in compagnia non possono che regalare gioia. Azzeccato l’uso di ambientazioni anni settanta, soprattutto per quanto riguarda quello scanzonato taglio garage e psichedelico del progetto. I pezzi si equivalgono per qualità ed intensità, segnalandovi "Where Did You Sleep" come episodio che più ci ha convinto: crescendo ed intensità che proprio nell’undicesimo brano ha il proprio apice. Le suite hard rock e l’uso più affilato e lucente delle chitarre farà la gioia degli amanti del metal. 'The Wild Sounds Of The Lords Of Altamont' è un lavoro da assaporare in chiave beffarda, diventando un interessante intermezzo tra ascolti più impegnativi, per chi ama ascolti più corroboranti. In caso contrario, se non avete troppe pretese, i The Lords Of Altamont possono fare al caso vostro. Un ascolto a 360° che, proprio per sua natura, potrebbe non trovare consensi tra i poli estremi. Ravvisiamo però il full-length divertente ed anche buono per contenuti e spunti tecnici. Per amanti di The Stooges, The Kinks, Steppenwolf.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Ministry sez

MINISTRY
Villa Ada - Roma

Il concerto dei Ministry è stato uno degli appuntamenti più attesi dell’estate alternativa romana (se la memoria non ci inganna la prima volta nella capitale per gli americani), in concomitanza con l’uscita del nuovo disco che li ha visti to...

Sep 18 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web