You are here: /

SATAN: Earth infernal

data

01/04/2022
75


Genere: Heavy Metal
Etichetta: Metal Blade Records
Distro:
Anno: 2022

Nome di assoluto culto quello dei Satan, sfortunata quanto peculiare realtà del metal britannico di inizio anni '80 che a suon di "twin guitars" (la coppia d'asce Tippins/Ramsey è sempre stata il punto di forza della band a livello strumentale) ha investito gli imberbi metalhead dell'epoca con un'efficace miscela di speed tecnico e al contempo melodico. Dopo aver ripudiato per ben due volte questo storico (ma "scomodo") monicker, cercando fortuna con altre denominazioni, da qualche anno (ormai più di 10) la band si è riappropriata della sua identità facendo risorgere la fenice dalle ceneri, e in epoca di "revival" i Satan sono finalmente passati dall'essere bistrattati per anni ad ottenere finalmente la meritata considerazione come seminale nome di culto della scena. Arrivati al quarto disco dalla reunion della line-up dello storico "Court In The Act", i Satan non deludono il proprio pubblico, andando sempre piu all'origine della propria musica ed eliminando del tutto quel sound maggiormente "compresso" che aveva caratterizzato dischi come "Life Sentence" o "Atom By Atom" per tornare ad un settaggio maggiormente analogico, "datato", genuino e "imperfetto". Lo stile segue di pari passo la gestione "old school" dei suoni, presentando brani coi quali sembra di tornare ai gloriosi tempi del movimento N.W.O.B.H.M.: è cosi che Brian Ross (dall'alto delle sue 68 primavere) gestisce con navigato mestiere le linee vocali della notevole tripletta iniziale ("Ascendancy", "Burning Portrait" e l'ottima "Twelve Infernal Lords"), senza che l'ispirazione venga meno anche nei pezzi successivi della tracklist (sugli scudi anche "A Sorrow Unspent", la maligna "Luciferic" e l'epica conclusione con "Earth We Bequeath"). Se li amate state tranquilli, con questo disco andrete sul sicuro, perché anche questa volta i Satan non hanno deluso la propria audience!

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

HYPOCRISY – SEPTICFLESH
Orion - Ciampino (Roma)

Primo grande evento della stagione concertistica autunnale della capitale e quale migliore occasione per assistere al set di due band che, in maniera diversa, hanno fatto la storia del genere estremo. "Apertura delle danze" riservata ai finlandesi Horizon I...

Nov 22 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web