You are here: /

OPETH: DELIVERANCE

data

21/05/2006
75


Genere: Progressive Death Metal
Etichetta: Music For Nations
Anno: 2002

“Deliverance”, sesta fatica targata Opeth, è a mio modo di vedere il lavoro della band scandinava al quale è più difficoltoso avvicinarsi, se non altro per il fatto che, escludendo la breve strumentale “For Absent Friends”, la durata dei brani supera sempre i dieci minuti. Åkerfeldt e soci nel corso degli anni precedenti ci avevano comunque abituato a canzoni di una certa lunghezza, ma in questo caso, la struttura di ogni brano risulta oltremodo intricata: la forma canzone viene spazzata via da una vena espressiva che non si riesce ad imprigionare in nessuno schema predefinito. È questo dunque l’album formalmente più estremo degli svedesi, che va di pari passo col successivo acustico “Damnation”, di contro, la loro release più soft. Non a caso i due dischi in questione sono usciti a breve distanza l’uno dall’altro (neanche un anno), ma avrebbero potuto/dovuto uscire contemporaneamente, perché l’idea era proprio quella di mostrare al pubblico le due differenti (ma complementari) anime del quartetto scandinavo. Un album difficile da assimilare, a cominciare da quella “Deliverance” multiforme che lascia l’ascoltatore in balia di una serie di attacchi violenti che si susseguono a ripetizione, per un tormento che sembra non avere mai fine. Merito anche del growling di Mikael Åkerfeldt, che qui si esprime con una brutalità ancora sconosciuta a questi livelli. Ben inteso, anche in questo lavoro non mancano momenti più riflessivi, come nella camaleontica “Master’s Apprentices”, ma è con l’aggressività che la band riesce qui a raccogliere i risultati più apprezzabili. I fan possono ritenersi soddisfatti di un prodotto come “Deliverance”, ma chi non ha mai sentito parlare degli Opeth non può certo cominciare ad ascoltarli da questo album: il rischio è quello di restarne sconvolti.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

  • Awake

    Guarda caso ho iniziato ad ascoltarli proprio da questo, ed è stato amore a prima vista...

Lascia un commento

live report

Aromysez

ARMORY
Plan B - Malmö

Con le restrizioni causa Covid-19 che si inaspriscono (niente alcool dopo le 22 e numero massimo di partecipanti ridotto all'indomani dell'evento da 50 a 8), questo in esame potrebbe essere stato l'ultimo appuntamento del genere per chissà quanto t...

Nov 26 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web