You are here: /

MISSIVA: SOSPESO

data

08/06/2008
50


Genere: Rock
Etichetta: Produzioni rock italiane
Anno: 2008

I Missiva sono di Brindisi, e questo basta a riportarci alla mente i conterranei Negramaro. Purtroppo non sarà facile per la band togliersi di dosso questo paragone, almeno fino a quando non la smetteranno di emularli, in una versione più hard e più rock, chiaramente meno patinata, e con canzoni che non sembrano giocattolini inutili (o meglio, ultili solo a far soldi) ma che comunque ne incorporano il cantato, troppo poco grintoso e rude per poter essere quello che la band vuole essere, ossia una versione tranquilla e pacifica dei Pearl Jam, che per cambiare le carte in tavola e non risultare solo dei cloni, usa con disinvoltura il sintetizzatore (vedi "Controvento"). I testi sono in italiano, ed è già tanto, se fossero minimamente più interessanti o anche solo lontanamente pungenti, sarebbe molto meglio. Fondamentalmente non fanno male a nessuno, e forse non è neanche nelle loro intenzioni, e questa pacatezza fa si che una "Sospeso" (che nell'inciso è quasi insopportabile, salvo poi riprendersi parzialmente nel finale) non colpisce fino infondo e pur contenendo buoni spunti, resta ancorata a terra da una produzione che penalizza troppo gli strumenti sotto la voce, una scelta pessima secondo me (anche perchè la voce è la cosa che mi convince meno, in questi Missiva). Unica consolazione, è "La Mia Anima è Obesa", che sembra degli Afterhours di 'Germi', più cattivella della media, nonchè l'unica in grado di graffiare un po. "Il Mio Più Grande Fallimento" è il lato più soft del discorso, insieme a "L'Occasione" (che mi ricorda Moltheni) e se non altro, sembra un po più coerente, non eccellente ma almeno sensato, almeno non snatura testi e voce così votati al pop, e li spalma su un bel tappeto pianistico, tanto che quasi convince, almeno fino al quarto minuto, poi purtroppo la negramarite torna, e sono guai per tutti. "L'Occasione" invece resiste bene per tutta la sua durata, senza mai calare, secondo me è la cosa più personale e completa che questi Missiva possono fare, almeno per ora, e vorrei che magari fosse uno spunto di riflessione per un futuro su questa via, un giusto compromesso. Un disco rock rassicurante insomma, che non vuole osare, preferisce ricalcare le cose più ovvie del rock mainstream nazionale e le cose più ovvie del rock seattleiano (basta anche solo la grafica del loro sito ad allontanare la parola "Grunge", che pure vedo usata, nel vocabolario utile per descrivere questa proposta).

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Aromysez

ARMORY
Plan B - Malmö

Con le restrizioni causa Covid-19 che si inaspriscono (niente alcool dopo le 22 e numero massimo di partecipanti ridotto all'indomani dell'evento da 50 a 8), questo in esame potrebbe essere stato l'ultimo appuntamento del genere per chissà quanto t...

Nov 26 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web