You are here: /

LUNARSEA: ROUTE CODE SELECTOR

data

11/10/2008
65


Genere: Melodic Death
Etichetta: Punishment18 Records
Distro:
Anno: 2008

Secondo album per i capitolini Lunarsea, band nella quale milita il batterista dei Corpsefucking Art Stuart Franzoni, anche se nel disco troviamo Alessio Colonna dietro le pelli. Niente a che vedere coi CA il sound del Lunarsea: i nostri suonano un Death melodico con evidentissimi riferimenti alla scuola scandinava più moderna. Impossibile non pensare a Dark Tranquillity, Children Of Bodom, Soilwork, Scar Symmetry e una certa malinconicità a là Sentenced durante l'ascolto delle dieci tracce di 'Route Code Selector', che si apre con la bodomiana "Magnitude 9.6", che dopo un avvio veloce e pestato, mostra subito il suo volto melodico attraverso l'inserimento di parti vocali clean contrapposti ai growl vari, assoli di chitarra neoclassici e un largo inserimento di tastiere atmosferiche e dal sapore vagamente industrial. Il livello compositivo è buono, e sostanzialmente lo standard resta lo stesso nel corso dell'album, con qualche brano più interessante come "In A Firmness Loop Day" o la melodica e progressiva "Ashen", però resta un problema di fondo: la totale piattezza del lavoro. I Lunarsea non vanno oltre il compitino ben svolto, senza errori nè roba simile, le parti di chitarra sono eseguite benissimo ma non riscontriamo colpi di genio di sorta (tecnica invece si, e non poca, ndr), così come tastiera e tutto il resto. Anche la produzione è abbastanza competitiva nella sua nitidezza (troppa però, per poter parlare di Death metal), in puro stile Finnvox. Insomma, chi non va matto per questi ambiti musicali non credo possa apprezzare più di tanto questo lavoro. Per chi apprezza, invece, fatevi avanti: questa è roba per voi.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Festivalsez

DARK HORIZON OPEN AIR II
Museumpark Rudersdorf - Rudersdorf bei Berlin, Brandeburgo

A meno di due mesi dalla prima edizione gli organizzatori del Dark Horizon Open Air decidono di bissare l'evento. Inizialmente addirittura previsto per agosto, è stato poi posticipato per l'indisponibilità del luogo della prima edizione, in proc...

Oct 7 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web