You are here: /

DARK LUNACY: THE DAY OF VICTORY

data

01/05/2014
80


Genere: Melodic Death
Etichetta: Fuel Records
Distro:
Anno: 2014

Erano anni che aspettavamo (per lo meno chi scrive) il ritorno dei Dark Lunacy. Ne è passato di tempo e ne sono accadute di cose, tra cui un rimpasto totale nella line-up, col solo Mike rimasto dietro il microfono, un'intensa attività live, soprattutto in Sud America, testimoniata dal 'Live in Mexico City'. Gli emiliani non si smentiscono, 'The Day Of Victory' è ancora incentrato sulla Russia, come gli altri dischi, e al pari di Albano, Toto Cutugno e Leningrad Cowboys anche i Dark Lunacy possono vantare una collaborazione con il coro dell'Armata Rossa, presente in vari brani del disco. Superata l'intro, ci troviamo di fronte al nuovo sound dei DL: un death melodico sempre meno debitore della Svezia e sempre più personale, compatto, con ritmiche imprevedibili e melodie dal sapore slavo nei bridge, con il Coro dell'Armata che rende il tutto a dir poco epico ("Red Blocks") con spazio per qualche inaspettato – e poco sensato, diciamolo – breakdown (la già citata "Red Blocks", "From The Don To The Sea"). Il vero segreto di questo disco sono le melodie, stavolta grandiose, epiche e in un certo senso dense di una malinconia non decadente, piuttosto conscia di una sconfitta interiore nella vittoria ("The Dicemberists"), sottolineate dalla potenza orchestrale dell'Armata ("The Victory"), marcate da balalaika e fisarmoniche. Un disco grandioso nella sua imperfezione, potente ed epico come la Madre Russia, un monolita di puro acciaio di Leningrad, immobile e imponente.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Col

CULT OF LUNA + BRUTUS + A.A. WILLIAMS
Alcatraz - Milano

Sarebbe stato a dir poco entusiasmante poter assistere ad un live dei Cult of Luna assieme a Julie Christmas, i quali hanno costruito insieme quel gioiello che è stato l’album ‘Mariner’. Purtroppo, questa collaborazione si è tradotta i...

Dec 6 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web