You are here: /

GOD DETHRONED: THE GRAND GRIMOIRE

data

29/03/2005
76


Genere: death
Etichetta: Metal Blade
Anno: 1997

Dopo un album considerato non eccellente come il debutto 'The Christhunt', e il successivo abbandono da parte della Shark Records, i God Dethroned di fatto si sciolsero. Il main man Henri Sattler si unì ad un gruppo thrash e le cose andarono avanti così fino al 1996, quando di nuovo si sentì parlare di God Dethroned, questa volta sotto contratto con la Metal Blade e con una line-up del tutto nuova. Il nuovo album, 'The Grand Grimoire' questa volta fece centro, assicurando al gruppo olandese, ancora una volta guidato da Henri Sattler, una piccola ma significativa posizione di nicchia nel panorama death metal europeo. Musicalmente parlando ci troviamo di fronte ad un gruppo molto più quadrato, che ha sterzato leggermente verso soluzioni meno legate intransigentemente al death ma che aprono anche al gelido BM di stampo scandinavo, specialmente per quanto riguarda le ritmiche di chitarra e le parti di batteria. I testi di 'The Grand Grimoire' sono correlati quasi tutti al Satanismo, come in "Sickening Harp Rasps", nella lunghissima (quasi sette minuti) "Under a Silver Moon" (con il suo indimenticabile e blasfemissimo chorus: Copulating Maria), o "Into a Dark Millenium", mentre esemplare è quello di "The Somberness Of Winter", di carattere storico, dedicata al grande navigatore olandese Willem Barentz. Artowork e impacchettamento vario sono tutto sommato buoni, se contiamo la presenza di tutti i testi del gruppo e le foto dei componenti sotto forma di ritratti del '600. Nel complesso un buon album, cattivo e blasfemo al punto giusto, che apre a diverse soluzioni sul tema, sempre mantenendo un certo fascino primitivo.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

EDITORS
Atlantico - Roma

Fino a metà carriera gli Editors ci avevano abituato ad essere definiti i figli minori dei Joy Division grazie alle sonorità mutuate dalla band di Ian Curtis, dalle quali, già dal 2009 dopo l'uscita di "In This Light and on This Evening&...

Feb 19 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web