You are here: /

FEAR FACTORY: TRANSGRESSION

data

21/09/2005
80


Genere: Cyber Metal
Etichetta: Roadrunner Records/Calvin
Anno: 2005

I titoli dei lavori fearfactoryani hanno sempre rispecchiato, in qualche modo, il loro contenuto (se si esclude l’ossimoro quasi grottesco di “Obsolete”). E dopo l’archetype dell’anno scorso, restituente un quartetto classicamente FF come da previsione, arriva “Transgression”. Cos’hanno trasgredito Burton, Christian, Raymond e Byron? I confini, già labili, del loro sound (s)quadrato e compresso. L’opener “540,000° Fahrenheit” può essere considerata un riassunto anticipato dell’album in generale. Un umore a metà tra i pestoni tipici della band losangelina e l’infatuazione mai nascosta per le melodie (che c’entri il side project di Burton, gli Ascension Of The Watchers?). I Fear Factory trasgrediscono perché il secondo pezzo in scaletta, la title-track, pare quasi un violentissimo outtake di “Soul Of A New Machine”. Ennessimo ossimoro, strategia dello spiazzamento. E’ un ascolto paragonabile ad un ‘rise and fall’ quello di “Transgression”; l’epica “Contagion” (non dissimile dalla stessa “Archetype”), l’atmosferica “Echo Of My Scream” dove per la prima volta sentiamo dei Fear Factory vicini alla riflessione pure e un brevissimo assolo conclusivo di Christian, l’inaspettata e sorprendentemente bella rock song “Supernova”, la cover degli U2 “I Will Follow”, il macello conclusivo di “Moment Of Impact”, che è come se uno vi prendesse a martellate dopo avervi rimboccato le coperte. E’ difficile, almeno per ora, stabilire se “Transgression” sia un lavoro di transizione o un semplice esperimento. Quale che sia, va detto che si percepisce una insicurezza che non personifica in nessun brano in particolare, ma comunque presente. Transizione o no, “Transgression” è un gran bel lavoro.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dks

DIE KRUPPS
Babel - Malmö (Svezia)

Poteva essere una serata infausta quella del 6 dicembre per i Die Krupps a Malmö: il giorno dopo era in programma il festival annuale ElectriXmas, praticamente l´evento principale della regione per EBM, Dark Electro e Synth Pop. Ma a giudicare dall´a...

Jan 9 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web