You are here: /

FAITH AND FIRE: ACCELERATOR

data

24/01/2007
60


Genere: Hard'n'Heavy
Etichetta: Metal Heaven
Anno: 2007

Sorta di semi-super gruppo, I Faith And Fire meritano una minima dose di attenzione solo per il fatto di avere in formazione due membri che hanno il marchio Riot cesellato in fronte: Mike Flynth, attuale chitarrista della band, e Tony Moore, ex vocalist presente su due dischi immortali quali "Thundersteel" e "Privilege Of Power". Ma se i nomi sono per certi versi "eclatanti", non si può affermare lo stesso, ahimè, per la musica. "Accelerator" è un disco con pochissime idee e per giunta dalla qualità media sul mediocre galoppante, mentre la proposta è un hard'n'heavy riconducibile ai Riot sia in fatto di sonorità, sia in fatto di songwriting. Lì dove manca, ovviamente, il talento di Mark Reale a rendere quelle composizioni quantomeno appetibili. Eppure qualcosa che funziona bene c'è, vedi "Everything", la sentita ballad "Breath" e la cadenzata "Villanelle", cosi come l'iper lavoro alla sei corde di Flynth attorno a cui si muove la base portante del disco. E lo stesso Moore il quale riesce ancora "agilmente" a modulare a suo piacimento la voce. Ma ciò non basta a dare spessore ad un disco che sembra nato giusto per intavolare un diversivo tra un impegno e l'altro, visto che gli altri due membri sono "noti" turnisti già visti in giro per conto di Meat Loaf e Rainbow(John Miceli), e per Blue Oyster Cult ed attualmente con il ritorno farsa dei Queen(Danny Miranda). Quindi, "Accelerator" per modo di dire. Qui il pedale va giù assai raramente, ed i Faith And Fire rimangono spesso in coda nel traffico senza vie di sbocco. Ed io, sinceramente, non me la sento di consigliarvi di respirare una sana secchiata di PM10 che già bastano quelle che giornalmente il cosiddetto "progresso tecnologico" gentilmente ci offre.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Meshuggah

MESHUGGAH
Orion Club - Ciampino (Roma)

Gli inventori del djent metal finalmente vengono a sversare la loro furia iconoclasta e corrosiva nella capitale - 19 giugno scorso. Il fine settimana che ha preceduto il live degli svedesi è stato uno dei più impegnativi economicamente e logisticamente...

Jul 6 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web