You are here: /

EKTOMORF: BLACK FLAG

data

30/08/2012
70


Genere: Groove Metal
Etichetta: AFM Records
Distro:
Anno: 2012

Ma cosa ve lo diciamo a fare? Si, esatto, anche questo nuovo disco degli Ektomorf è poco più che una raccolta di cover di Sepultura e Soulfly. Gli ungheresi hanno fatto ciò che sanno fare meglio, citare i loro gruppi di riferimento tirando su un dischetto tutto sommato godibile, energico e potente, con groove terremotanti e sincopati, un certo gusto nu-metal retrò con un ottimo uso delle voci puliti ("Flag Enemy"), citazioni inevitabili ai brasiliani ("Territory" in "Private Hell"; "Desperate Cry" in "The Cross"; "Roots Bloody Roots" nella title track e via dicendo). Non male la bonus track "The Pretender", con l'arpeggio a là Metallica anni Novanta. Insomma, non c'è tantissimo da dire, gli Ektomorf continuano a fare la cover band mancata di tutti i progetti dei Cavalera, ma a un orecchio distratto si direbbe che facciano un bel groove metal senza troppe pretese, carico e movimentato quanto basta, ottimo in sede live.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Aromysez

ARMORY
Plan B - Malmö

Con le restrizioni causa Covid-19 che si inaspriscono (niente alcool dopo le 22 e numero massimo di partecipanti ridotto all'indomani dell'evento da 50 a 8), questo in esame potrebbe essere stato l'ultimo appuntamento del genere per chissà quanto t...

Nov 26 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web