You are here: /

DESERT SIN: THE EDGE OF HORIZON

data

25/04/2009
72


Genere: Melodic Heavy
Etichetta: Pure Steel Records
Distro:
Anno: 2009

Quando si parla di Melodic Heavy, l’Austria non è esattamente il primo Paese che venga in mente. Dall’oltralpe asburgico ci provano i Desert Sin, band arrivata alla prima release sotto l’egida della Pure Steel dopo un paio di demo che hanno portato a casa recensioni più che dignitose. ’’The Edge Of Horizon’’, questo il titolo del disco in questione, ad essere del tutto sinceri si presenta un po’ come le Alpi dei suoi autori: un continuo saliscendi, un’alternanza di picchi e vallate. Certo ha la scusante di essere un debut, quindi un disco da cui non ci si aspetti la maturità di una formazione sul mercato professionistico da anni: da questo punto di vista si può anzi lodare non poco un disco che, anche nei suoi momenti meno intensi, non cala mai tanto da risultare scadente. Ci sono, ciononostante, alcuni spunti che indicano chiaramente i limiti della band. Primo fra tutti, la necessità di individuarsi meglio, abbandonando almeno qualcuno di quei rimandi stilistici espliciti ai cliché del settore: spunta a tratti una personalità definita, energica ed appassionata, che purtroppo rapidamente si smorza nell’accodarsi ai “compagni di classe” nel solco di quanto indicato dai “maestri”. Maestri che, tra l’altro, sono pure parecchi: stilisticamente si spazia infatti dal Melodic classico al Power melodico, incrociati a passaggi chitarristici e ritmici che sconfinano a volte anche nel Power Thrash americano. Un “fritto misto”, se fatto con poco stile; fortunatamente i cinque di stile ne hanno, ed è così che nascono pezzi decisamente maturi come ’Heal My Soul’ o l’opener ’Shadow Queen’, o l’ipnotica ’Gothic’ (altrimenti nota come “come metter giù un giro di chitarra che ti trapana il cervello e ci appende i quadri in modo che tu te lo ricordi meglio e scriverci poi su una canzone da cardiopalma”). Non un gruppo rivelazione, quindi, ma una buona banda di pistoleri con una mira buona ma migliorabile. L’importante è avere abbastanza munizioni, ed i ragazzi paiono averne parecchie. Attendiamo sviluppi; per il momento, il primo passo è nella direzione giusta.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Aromysez

ARMORY
Plan B - Malmö

Con le restrizioni causa Covid-19 che si inaspriscono (niente alcool dopo le 22 e numero massimo di partecipanti ridotto all'indomani dell'evento da 50 a 8), questo in esame potrebbe essere stato l'ultimo appuntamento del genere per chissà quanto t...

Nov 26 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web