You are here: /

DEBAUCHERY: KINGS OF CARNAGE

data

14/08/2013
50


Genere: Death'n Roll
Etichetta: Massacre Records
Distro:
Anno: 2013

L'unico modo per non mandare a quel paese i Debauchery prima ancora di averli ascoltati è non prenderli sul serio. Per non chiedersi (arrabbiati) perché un label decente possa promuovere una band che scopiazza un sound pacchiano e piattissimo, con testi orribili da garage band tredicenne e una tale ostentazione di figa e sangue da indurre a supporre che nella realtà si vada piuttosto a secco. L'unica è buttarla sul demenziale. Però così si riesce ad apprezzare una caciaronata altrimenti inaccettabile come "Killerbeast", o un simpatico sgorbio come "Blood God Kills". Ci provano addirittura con le melodie nell'epica "Victory Awaits", passabile tutt'al più come un revival della minestra di magro di Gian Burrasca, e nei cori clean del piattissimo rock'n roll di "The Last Crusade". Ci possono essere simpatici come cugini fessacchiotti e ridanciani dei Six Feet Under, ma guai a prenderli sul serio.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Meshuggah

MESHUGGAH
Orion Club - Ciampino (Roma)

Gli inventori del djent metal finalmente vengono a sversare la loro furia iconoclasta e corrosiva nella capitale - 19 giugno scorso. Il fine settimana che ha preceduto il live degli svedesi è stato uno dei più impegnativi economicamente e logisticamente...

Jul 6 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web