You are here: /

AMARANTHE: Amaranthe

data

20/04/2011
85


Genere: Power Melodic Death Metal
Etichetta: Spinefarm
Distro: Universal
Anno: 2011

Progetto nato dalla menti di Olof Mörck (Dragonland) e Jake E. (Dream Evil) che si impone di creare un prodotto che risulti nuovo, melodico e nello stesso tempo pesante e potente. In pratica la proposta è quantomeno curiosa, interessante e grandiosamente riuscita: mettiamo Annette Olzon e Marie Fredriksson (Roxette) in un contenitore dove aggiungiamo prima i Sonic Syndacate, poi i Ramstein, concludendo con un pizzico di Nightwish e Soilwork. Un bel casino, nevvero? In effetti si, ma qui nasce un bel dilemma: i brani sono sfacciatamente belli, costruiti intelligentemente, gli incisi sono spettacolari e la voce di Elize Ryd è fantastica (oltre a lei che è bella da togliere il fiato). Ciò che rovina un voto pieno con lode è il growl di Andy Solvestrom che sovente infastidisce, e si è portati di conseguenza a non smettere nel riflettere a che tipo di capolavoro avremmo potuto avere di fronte. Brani come il singolo "Hunger", oppure la pestata "100.000 Lightyears", l'inciso da far scoppiare i polmoni di "Automatic", la semi ballad "Amaranthine" che ha molto degli Abba e Roxette esaltano, e si potrebbe proseguire ancora per evidenziare i brani degni di nota (in pratica tutti). Il fatto di avere tre cantanti in effetti porta a pensare che siano troppi per questo progetto, come già detto la bella Elize è favolosa, Jale E. è vicino a un Keith Caputo (magari un po' meno ispirato, ma al contempo più che apprezzabile), Solvestrom può comodamente limitarsi a qualche intervento e non a prendersi il 35% delle strofe. Rimane comunque tatuato nella mente questo disco, bellissimo e pieno di spunti da urlo, il valore è indiscutibile e l'attenzione viene mantenuta costante per tutta la durata del disco. Una magnifica sorpresa e conferma, un grande complimento a questi ragazzi che avranno avanti un roseo futuro.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Omsez

OM
Circolo Magnolia - Segrate (MI)

Esperienze mentali e sensoriali. Questo è ciò che si appresta ad affrontare quando si ascolta un album qualsiasi degli Om, la creatura che Al Cisneros ha creato dopo la prima parte dell’esperienza musicale e discografica con gli Sleep, e che &egra...

Aug 20 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web