You are here: /

JACKHAMMER

Flames Of Hell: CiaoTony! Da dove nasce l'idea del tuo nuovo progetto thrash metal dei Jackhammer? Tony Mad: Che cazzo stai dicendo?!? Jackhammer?!? Chi cazzo sono i Jackhammer?!? (risate a profusione) E' un progetto del cazzo! (ride) No no, a parte gli scherzi. E' un progetto nato da me ed Alberto il chitarrista, un caro amico che suona nei Raising Fear, ci troviamo praticamente tutti i fine settimana e abbiamo cominciato a dire ma perchè non scriviamo qualche brano. A tutti e due piace il thrash in genere e da li abbiamo cominciato a scrivere dei brani poi abbiamo coinvolto prima il cantante dei Pvr, che però non è venuto perchè è scappato in Spagna. E da li abbiamo preso Marco Sandron. Il bassista non sapevamo chi doveva essere, abbiamo preso un amico che viene giù dai monti Rugoloni, cioè da Udine. Il batterista doveva essere il batterista dei...dei....dei Flash Terrorist. Doveva essere Diego, ma praticamente Diego ha deciso di non venire perchè...eh me l'ha tirata in **** proprio due secondi prima (anche se rimaniamo sempre amici io e Diego). E alla fine ho chiamato Alex lo stesso pomeriggio alle quattro "Ehy Alex, c'hai un cazzo da fare te oggi pomeriggio?" mi fa "No" "Eh, allora vieni in studio che c'è da registrare le parti di batteria dei Jackhammer" e mi fa "Che cazzo di roba è?!?" "Vieni qua, senti quello che è poi vai e registri, *****". E da li nasce Jackhammer. Jackhammer è un misto di tutto, c'è un pò di Thrash...qualcuno ha detto che c'è anche un pò di Fusion io non so dove l'ha trovato comunque (risate) probabilmente in qualche droga che ha preso, della roba strana e poi... ColdNightWind: Il nome Jackhammer da cosa deriva? Tony: Praticamente cercavamo un nome per la band. E io ed Alberto eravamo una sera lì e ho detto "Ma che nome diamo a 'sta band?" e abbiamo detto "Cazzo, la nostra musica sembra un martello pneumatico" e da lì: Jackhammer! Martello pneumatico. E difatti abbiamo fatto fare il logo con il martello pneumatico dalla ragazza, dall'ex ragazza moooolto bona di Marco Sandron, il cantante. Flames Of Hell: Volevo sapere come era andato il demo in fase di recensione e riscontri e se avete intenzione di pubblicare il disco d'esordio, prima o poi. Tony: Ahhhhhhhhhhhhhh, aspetta aspetta che mi scappa il rutto. ColdNightWind: Fallo fallo, fallo pure. Tony: No perchè Jackhammer è così, praticamente se tu vedi la foto vedi cinque disperati con un pezzo di pizza rosicchiata in mano seduti sul bidone dell'immondizia, come sono io praticamente adesso sul bidone dei tampax... ECCO IL BATTERISTA DEI JACKHAMER! (Indica Alex che ignaro del tutto entra nel bagno) Jackhammer fucking motherfucker vieni qua. Sto facendo un intervista per i Jackhammer *********! (Alex si guarda attorno perplesso) Oh, è vero che ti ho chiamato alle16 e alle 17 eri in studio a registrare? (annuisce) Però! Adesso tu sei il batterista ufficiale dei Jackhammer vero? (Rimane immobile) VERO? Alex: Si si...stai registrando? Flames Of Hell: Si Tony: DAI DAI di una cosa vieni qua! Di! Di una cosa per i Jackhammer dai! Alex: mm..Troppo veloce! Tony: Ha cercato di emulare i Testament e...mmm...cos'era l'altra domanda scusa? No perchè ho perso proprio il filo... Flames Of Hell: Volevo sapere come era andato il demo e.. Tony: Ah ecco! Ci siamo affidati ad una nostra amica che fa promozione su praticamente tutti i giornali. Ha mandato in giro qualcosa come duecento demo dei Jackhammer. Praticamente il riscontro è stato molto buono, decisamente positivo soprattutto anche all'estero (gente a caso all'interno del bagno sfotte). Qualcuno ci ha anche detto "Ma quando suonerete dal vivo?", "Quando cominciate a fare il nuovo disco?" e io ho detto "Il nuovo disco lo faremo quando troviamo un contratto". Proprio ieri sera però parlavo con l'altro chitarrista dei Jackhammer di scrivere dei nuovi brani e di completare il disco. Però abbiamo un piccolo problema, e questo te lo preannuncio, il cantante ha avuto due polipi in gola e per il momento è fermo... e senza di lui i Jackhammer non hanno senso di esistere. Perchè una voce come la sua è l'unica possibile per i Jackhammer. (Scene di quotidiana "vita da bagno" con gente alla disperata ricerca del sapone e dei fazzolettini) Flames Of Hell: Che legami hai col thrash degli anni '80 della Bay Area? Tony: Io, con la Bay Area, ho poco legame. A parte gli Annihilathor, che vengono più o meno da quella parte, ma non proprio da lì. Del thrash degli anni '80 mi piace l'area di New York: Anthrax, difatti senti in Jackhammer diverse influenze di loro. Cioè senti poco di Metallica, capisci? Senti molto Anthrax, Annihilathor, poi c'è un pò di powerone di quello come si deve...che però..diciamo.. ColdNightWind: Eh, Le influenze! Tony: Eh, le influenze quelle non possono mai mancare anche perchè sia io che il chitarrista dei Raising Fear, band alla quale tengo molto perchè registra nel mio studio (risate) no no dai... sono bravi, li avete sentiti? ColdNightWind: Visti e sentiti in più di un occasione! Tony: Molto bravi, molto bravi. E praticamente, cosa stavo dicendo? Flames Of Hell: Degli Annihilathor, del power, delle influenze.. Tony: Tra l'altro Jackhammer prende proprio dalle influenze che ci piacciono: Nevermore, Annihilathor, Anthrax e un pizzico, ma si, mettiamoci questo pizzico di Pantera. Perchè la voce di Sandron secondo me è un incrocio tra Rob Halford e Phil Anselmo. Flames Of Hell: Quindi questo progetto Jackhammer nasce come una sorta di... Tony: Vorrei dirti una cosa, Jackhammer non è un progetto! Jackhammer è una band! Perchè la cosa nasce tra me ed Alberto che abbiamo deciso di formare una band per... inizialmente siamo io e lui e abbiamo cercato degli altri musicisti per costituire la band. Non abbiamo neanche intenzione di suonare dal vivo! E' uscito il demo a dicembre dell'anno scorso, quasi un anno fa, ma non ci siamo più ritrovati! Cioè, non è che suoniamo assieme adesso e cose del genere... Però siamo sempre strettamente in contatto! E abbiamo voglia di fare cose nuove, è una sorta... hai presente i S.o.d.? I S.o.d. loro non sono un progetto, si definiscono una band! Perchè, un conto è un progetto che lo fai a scopo di lucro e cose varie, noi lo abbiamo fatto proprio per divertirci, a me non me ne frega un ***** di fare un disco con i Jackhammer. Magari faccio un altro demo, ma non me ne frega un *****. Cioè, se un etichetta viene li e mi dice "Toh, ti dò i soldi per fare un disco" ok, si fa! Anche autoprodotto, non per fare soldi, ma per mandare fuori Jackhammer! Perchè mi piace quello che faccio con loro. Flames Of Hell: E' una sorta di strada alternativa ai White Skull allora, è un voler suonare qualcosa di diverso da loro. Tony: Io mi reputo, diciamo, io sono un chitarrista non sono un Malmsteen (viene acclamato il boss del locale Massy, che fa il suo trionfale ingresso porgendo il ricavato della serata a Tony. Cosa che ci fa uscire completamente dal tema della domanda) Ecco anche il lato business dei White Skull! (risate). Se avessi voluto fare un progetto per fare soldi non avrei suonato con Jackhammer ma avrei fatto musica tipo i Pod. Jackhammer è stata la voglia mia di concretizzare delle idee, dei fottuti riff che ci suonavamo a casa assieme e abbiamo cominciato a sbatterli sul computer, a metterci una batteria sotto, a dargli un pò di corpo e a cercare qualcuno che ci cantasse sopra. Da lì è nata una band, con voglia di fare musica. Mi diverto ecc. ecc. Ok, ho i White Skull. E questi sono la mia prima realtà, per me White Skull è tutto. Dopodichè, mi devo divertire anche in qualche altro modo. Perchè White Skull non esiste 365 giorni all'anno, purtroppo ci sono i periodi in cui si è fermi... e io non posso stare fermo! Ho due realtà: loro e i Jackhammer, e a parimerito suono il basso con il chitarrista Nick Savio, con Alex, che è il mio batterista favorito, assieme ad un altro cantante che molto probabilmente confermeremo in questi giorni. Sarà il cantante degli Arthemis (ovazione dello staff di HardSounds). E abbiamo fatto la Ozzy Osbourne Tribute Band! Con esattamente El barba alla chitarra, perchè Nick emula con il suo pizzo Zac "Fucking" Wild, io al basso che emulo Trujillo nelle movenze, Alex alla batteria e, ovvio, Alessio nella parte di Ozzy... gli daremo una parrucca perchè adesso s'è tagliato i capelli! (Lo staff esprime la sua disapprovazione a riguardo) Flames Of Hell: Allora ci direte ben presto dove vi potremmo vedere a suonare. Tony: Martedì sera facciamo la prima prova di "The Mad Man", ma non preso da Tony Mad eh? Perchè Ozzy Osbourne è il MadMan per eccellenza! E quindi prendiamo The Mad Man come nome. A me fa molto onore perchè comunque Tony Mad c'è comunque. Flames Of Hell: Hai avuto modo di sentire il cd dei Broken Arrow del tuo amico Nick immagino. Tony: Come no! L'ha registrato nel mio studio. L'ho sentito da quando ha inciso la prima nota e da quando è uscito il cd e ancora continuo ad ascoltarlo. Mi piace! Diciamo che alcune volte ha delle similitudini con i White Skull, ma d'altronde lui suonava con noi quindi penso sia normale. Mentre componeva questo cd noi stavamo finendo The Dark Age, e alcuni brani li ho scritti da solo perchè lui stava registrando. Però a me piace, qualche brano è un pò strano però mi piace, lo ascolto spesso in macchina. Flames Of Hell: Non ti togliamo ancora troppo tempo allora, chiudi come vuoi l'intervista con ringraziamenti, saluti, rutti e roba varia! Tony: Allora, visto che il rutto non è registrato ma lo scrivi, GRANDE RUTTO, allora la prima cosa che dico è Forza Jackhammer, speriamo che qualcuno apra gli occhi e che magari ci dia uno straccio di contratto giusto per poter farci conoscere un pò in giro! Se anche non viene, aspettatevi il secondo demo! Seconda cosa, venite a vedere la Ozzy Osbourne Tribute Band, The Mad Man, perchè ha più bisogno di pubblicità dei White Skull, che oramai sono una band rodata e che non ha bisogno di presentazioni! Per quanto riguarda i White Skull invece dico un paio di cose: la prima che a maggio esce il nuovo album. E per chi l'ha ascoltato è al 100% cattivo e molto veloce! E' molto White Skull. Comprate il nostro album, venite a vedere i nostri concerti e vi dico una cosa: per me i White Skull sono un pezzo della mia vita! Se dovessero finire per qualsiasi fottuto motivo io continuo a fare musica in qualunque caso. Però, non finiranno! (Partono svariati complimenti alla ragazza che è entrata). Dopo che Federica ha lasciato qualcuno c'ha detto che eravamo morti, molti l'hanno detto e qualcuno lo pensa ancora. Per me non è un problema, White Skull non mi dà da vivere, per me è un piacere suonare! Se una sera ho davanti 10 persone alle quali piacciono i White Skull o ne ho davanti 100, io mi diverto lo stesso! In egual maniera. E ringrazio tutti coloro che continuano a seguire i White Skull. Un saluto va ai lettori di Hardsounds, (i saluti vanno alla ragazza che è uscita dal bagno, che però viene sminuita) e vi dico una cosa: UP THE METAL!

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web