You are here: /

KAMELOT

Cominciamo dall'argomento che trattate nel vostro nuovo album. Sia "Epica" che "The Black Halo" si ispirano a Faust di Goethe. Come avete sviluppato questo argomento? In questo nuovo album, "The Black Halo", il diavolo è più presente, soprattutto nei testi, che affrontano meglio il suo punto di vista… penso che i testi siano più dark. Si parla di più del lato diabolico della vita. E anche a livello musicale, credo che questo album sia più duro. Infatti, la prossima domanda riguarda proprio lo stile musicale di questo nuovo album, che risulta diverso rispetto a quelli precedenti. Abbiamo notato che "The Black Halo" risulta di difficile ascolto. Non pensate che questo possa scoraggiare il pubblico? Non saprei…. In realtà ho sentito gente dire che questo album è il loro preferito… insomma, credo dipenda dalle persone. Ci sono molte canzoni con doppia cassa molto veloce, ad alcuni piace, ad altri meno. Voglio dire, l'idea dell'album non è necessariamente "dove stiamo andando" ma è "quello che facciamo". Personalmente, mi piace la doppia base… Ok! Cioè… ci sono molte band che offrono le stesse cose in ogni album, e dicono se ti piace ok, lo facciamo. Noi non facciamo così, voglio dire … fare le stesse cose in ogni album è noioso. "March of Mephisto" è stata definita "una canzone mid-tempo che incarna l'intero album". Ma non credi che questa canzone sia troppo diversa dal vostro stile? Non direi. Non è più diversa rispetto a "The Inquisitor", per esempio, o "Call Of The Sea"… praticamente mid-tempo… cioè, non direi che "incarna l'intero album", non sono d'accordo con questo concetto. Non è proprio diversa; la differenza sta piuttosto nel fatto che questa è la prima canzone dell'album, ecco perché qualcuno pensa che sia diversa. Se invece l'avessimo messa come quarta o quinta traccia, come di solito facciamo con canzoni del genere, credo che nessuno avrebbe notato una diversità rispetto al solito. Abbiamo vinta la sfida di poter mettere una canzone del genere come prima traccia. "Memento Mori" è una bella canzone che mostra tutti i lati della vostra musica, perché è a tratti sinfonica, poi più potente, con una fantastica orchestrazione…. Secondo noi è meravigliosa. Cosa ne pensi? S ì, in questo album è la canzone che preferisco. È buon mix… è una ballata, è veloce, è anche una canzone power-metal… è un buon mix di tutti gli elementi che abbiamo cercato di incorporare nell'album. Decisamente è la mia preferita. Bel lavoro! Grazie! È stato scritto che in questo album avete espresso le vostre opinioni circa argomenti politici, come per esempio la guerra in Iraq. Dove? In qualche canzone particolare? Beh, vogliamo che la gente lo capisca da sola. Il nostro punto di vista è nascosto nei testi. Se li leggete e traducete, potete trovarlo molto facilmente. Purtroppo abbiamo ricevuto solo il promo, perciò non abbiamo avuto la possibilità di leggere i testi. Ok, capisco. Ma i testi sono una parte molto importante dell'album, la parte che si può apprezzare di più. Perché i testi sono probabilmente ancora più profondi rispetto a quelli di "Epica". E in generale i testi sono una parte molto importante di ogni album, perciò devono essere considerati adeguatamente. Abbiamo notato che in "Moonlight" c'è un riff di tastiera ripreso da "Center of the Universe". Come mai? Beh, questo concept deriva dalla seconda parte di "Epica", quindi sono strettamente collegati. È un nostro modo di rendere questo collegamento più "drammatico". Potrebbe essere un modo per rafforzare il rapporto tra i due album? Sì, esatto. C'è un ovvio riferimento tra i due album, pensiamo che abbia senso il fatto di sottolinearlo. Come in "Abandoned", per esempio, la mid session viene da "Helena's Theme", suoniamo una variazione di questa session. "Interlude II: un assassinio molto silenzioso" è una breve traccia in italiano, e "Interlude I: Dei Gratia" è in latino. Qual è la ragione di queste scelte linguistiche? Per quanto riguarda il latino, non è la prima volta che scriviamo una canzone in questa lingua. Per esempio, lo abbiamo fatto anche per "The Fourth Legacy". Per quanto riguarda la parte in italiano, all'inizio la canzone è stata scritta in inglese e Cinzia, che ha cantato anche in "The Fourth Legacy"… lei è italiana, così quando abbiamo iniziato a lavorare sulla parte vocale abbiamo pensato di provare a farla in italiano, così abbiamo tradotto il testo e abbiamo visto che veniva molto meglio così. Bella la copertina di "The Black Halo". Che messaggio trasmette? Nessun messaggio in particolare. Si tratta dell'immagine di Helena, un personaggio tratto da Epica. Helena annegata nel fiume… tutto qui. L'immagine è Helena. Chi è l'artista che l'ha disegnata? Derek Gores, lo stesso che ha progettato la copertina di "Epica". In "This Pain" avete inserito die cori stile anni '80. E' dovuto al vostro background musicale? Beh…. In realtà non mi sembra di che ci siano questi cori anni '80. non so come possa essere venuto fuori. Cioè, certamente siamo stati influenzati dalla musica anni '80, ma pensandoci non mi sembra… Quale canzone di questo album preferisci? Beh… a parte "Memento Mori", mi piacciono molto "When The Lights Are Down", la seconda,….. "Soul society"… Personalmente, mi piace molto "March Of Mephisto"… Sì, abbiamo fatto un video per questa canzone, e uno anche per "The haunting (Somewhere In Time)". A marzo farete un concerto in Italia. Cosa vi aspettate dal pubblico italiano? Abbiamo già suonato in Italia in passato. Ci aspettiamo le stesse cose, ma con più gente… per i fan italiani abbiamo suonato al Gods Of Metal, a Biella tempo fa, a Milano 2 anni fa… i fan italiani erano casinisti, piacevoli, tante belle ragazze… (risata) sì insomma, ci aspettiamo questo. Abbiamo una buona headline: Kotipelto, Epica. Penso che sarà un bello show. E suoneremo varie canzoni del nostro repertorio, da "The Fourth Legacy", "Karma", "Epica" … e 4 o 5 canzoni dal nuovo album. Se potessi "rubare" il riff di una storica canzone metal, quale sceglieresti? Penso "Welcome To The Jungle"… credo che sia una delle migliori canzoni di sempre. Esiste una scena metal importante negli USA o è proprio tutto new metal e pop da classifica come ci fa credere MTV? Il metal è ancora un genere underground. Spero che un giorno abbia più successo. In realtà, questo è un buon periodo: ci sono molte band metal, l'interesse per questo genere sta tornando, anche se la maggior parte della musica che va è l'hardcore. Non conosco la situazione in Italia, ma negli USA è così. Anche in Germania, per esempio, il metal sta crescendo sempre di più…ad esempio l'album dei Nightwish è arrivato al primo posto nella classifica tedesca. Quindi credo che l'interesse per l'heavy metal stia tornando. Tu sei il fondatore dei Kamelot, quindi hai seguito la band in tutta la sua carriera. Ci racconti quali sono stati i momenti migliori e quali i più difficili nella storia della band? Credo che il momento migliore sia stato quello dopo l'uscita di "Epica", quando il nostro successo è aumentato, e poi i video che abbiamo realizzato per il nuovo album, una bella esperienza che non avevamo mai provato prima. I momenti peggiori sono stati sicuramente i primi, quanto abbiamo avuto discussioni con il precedente cantante e con il vecchio batterista, e non eravamo sicuri che saremmo riusciti a fare altri album. Da quel momento, quello che abbiamo fatto è stato più profondo… Ma ora tutto va bene…. Sì, il tempo è passato. Ognuno di noi ha fatto altre cose nella vita, a parte continuare con la band, la famiglia… Ok, è tutto. Grazie! ok, grazie a voi!

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dhoa1

DARK HORIZON OPEN AIR 2020
Gartenfelder Strasse 28 - Spandau, Berlino

Il weekend partito il 10 luglio era stato pensato per il Castle Party di Bolkow (Polonia) che pareva avrebbe avuto luogo nonostante tutta la situazione relativa al coronavirus. Anche il Castle Party ha infine rimandato all'anno prossimo come cosi tanti altri fest...

Jul 22 2020