You are here: /

DAVIDE BARBIERI: La confessione

Rox1

Abbiamo provato ad immaginare di intervistare stando seduti comodi dentro ad un ristorante, oppure in un salotto in assoluta scioltezza con luci basse, una bottiglia di vino per allentare ancora di più i freni inibitori, e lontani dai clamori e dalla frenesia tipica della vita on the road del musicista abbiamo provato a strappare aneddoti e segreti che in una tipica intervista promozionale di routine non rilascerebbero quasi mai. Non un’intervista, quindi, ma una confessione.

Tra i precursori di quella che potremmo definire come la New Wave Of Italian Melodic Rock con i suoi Wheels Of Fire, autore, produttore, vocalist e uomo dei tasti d'avorio, Davide "Dave Rox" Barbieri rappresenta una delle figure più interessanti del panorama AOR del Bel Paese. Oltre alla sua band madre ha messo lo zampino anche in vari progetti, vedi Charming Grace, Room Experience, Raintimes, nonchè ha prestato voce in diversi brani di altre band, oltre ad essere anche un vocal coach. Un artista a tutto tondo, in pratica, che non poteva non stimolare la nostra curiosità morbosa. Ecco l'artista, ecco l'uomo. Ecco la sua confessione...

LA MUSICA...

- Primo disco comprato: Nel 1988 'Help!', un Best Of dei Beatles. Fu il primo cd per lo stereo nuovo!
- Disco che ti ha cambiato la vita e perché: 'The Final Countdown' degli Europe, avevo solo 8 anni, ma mi innamorai subito delle loro melodie
- Quale disco di altre band avresti voluto comporre tu? 'Slippery When Wet' dei Bon Jovi. Semplicemente perfetto.
- Il brano più bello di sempre? ”Bohemian Rhapsody” dei Queen.
- Primo strumento suonato: Pianoforte
- Modello e marca del tuo strumento preferito? DX7 Yamaha
- Il punto più alto al momento della tua carriera e perché? Era il 2010, quando in occasione della release giapponese di 'Hollywood Rocks' dei Wheels of Fire ricevetti la telefonata per l'intervista con la famosa rivista musicale giapponese BURRN!
- Il più basso e perché? Facendo le corna al momento ancora di momenti bassi non ne ho da ricordare.
- Ricordi ancora l’emozione del tuo primo concerto suonato? Ho iniziato come tastierista in una band che suonava cover rock nelle mie zone; era il 1992 e avevo 14 anni. Del primo live ricordo un’emozione incredibile e tanta ansia prima di salire sul palco.
- Un posto dove non hai ancora suonato, ma dove non vedi l’ora di farlo? Se possiamo sognare in grande dico Wembley Stadium, Londra. Tornando coi piedi per terra possiamo pensare all’Alcatraz di Milano o al Live di Trezzo.
- Hai mai pensato ad un disco solista? Mi piacerebbe farlo in futuro. Ho del materiale che prima o poi vorrei utilizzare per questo tipo di progetto
- Hai mai pensato ad un duet album in coppia con una vocalist femminile? Si, anche questo è tra i miei progetti futuri, manca sempre e solo il tempo per fare tutto!
- Quale rockstar meriterebbe una sberla in faccia e perché? A tutte quelle rockstar che hanno mandato in vacca il proprio talento per una vita fatta di eccessi deleteri.
- Quale rockstar invece meriterebbe una stretta di mano e perché? A tutte quelle rockstar che hanno saputo mantenere la propria identità artistica senza mai svendersi.
 
Dai un voto a questi cantanti e perchè: Sono tutti vocalist con una timbrica inconfondibile che ammiro molto.
- Steve Perry = 10 The Voice! La sua leggerezza e i suoi fraseggi sono inimitabili
- Bobby Kimball = 7.5
- Jimi Jamison = 9 - In 'Vital Signs' dei Survivor è semplicemente immenso
- Lou Gramm = 9 - Voce calda e timbro pazzesco
- Joey Tempest = 9 - È stato uno dei miei riferimenti
- Mike Reno = 7.5

- I tuoi cantanti preferiti di sempre e perché: Jon Bon Jovi, Joey Tempest, Eric Martin, Richard Marx, Steve Perry, Steve Lee, Dan Huff, Steve Overland, Kip Winger. Tutti con dei timbri fantastici.
- La tua band preferita di sempre e perchè: Bon Jovi, perché è stato il primo amore e mi ha formato musicalmente.
- La band più sottovalutata di sempre e perché: Winger, che già 30 anni fa proponevano uno stile fuori dai soliti schemi, coniugando il rock commerciale a ricercatezza e raffinatezza. Altra categoria.
- La band più sopravvalutata di sempre e perché: Coldplay. Mai piaciuti.
 
Associazione di parole:
Wheels Of Fire = un sogno realizzato
Charming Grace = Duetti da sogno
Pierpaolo Monti = Zorro e partner in crime
Scena AOR/melodic rock italiana = In grande crescita
Bon Jovi = Primo amore
Stefano Zeni = Perfetta alchimia creativa

Se potessi andare in tour con qualsiasi band per ogni decade, chi sceglieresti e perché?
the 70s = Led Zeppelin
the 80s = Bon Jovi
the 90s = Dream Theater
the new millenium = Muse

E se avessi l'opportunità di scegliere i membri del prossimo super gruppo, chi indicheresti:
Voce: Steve Overland
Chitarra/e: Vito Bratta, Kee Marcello
Bass: Kip Winger
Tastiere: Mic Michaeli
Batteria: Deen Castronovo
-------------------------------------------------------------------------
 
LA VITA...
 
- Il tuo preferito e perché:
Libro: Non sono un gran lettore
Film: Ritorno al Futuro, uno dei primi film che vidi al cinema e che non mi stanco mai di rivedere
Attore: Robert De Niro, un mostro sacro
Attrice: Julia Roberts, per la sua eleganza
Piatto: Lasagne, mi viene fame solo a pensarci
Sport (e tifoso di/del): calcio (Juve)
Città: Parigi, è affascinante
Donna sexy: la mia, però ho un debole per Robbie Margot
 
- L’ultima volta che…
hai visto un concerto e quale: John Corabi in acustico, in quell’occasione ho anche avuto il piacere di aprire per lui
ti sei perso: questo non me lo ricordo
ti sei ubriacato: qualche mese fa in casa, da solo! Che tristezza, hahaha!
ti sei incazzato e perchè: per le bollette!
hai viaggiato e dove: Lo scorso dicembre a Parigi
hai sognato e cosa: purtroppo ricordo pochissime volte i miei sogni
 
- Ti piace/sei di…
Destra o Sinistra e perchè? Non ho fiducia nei nostri politici
Vino o Birra e perchè? Entrambi
Carnivoro o vegetariano? Carnivoro
Credente o ateo? Mi piace pensare ci sia qualcosa in cui credere
TV o radio e perchè? Principalmente la radio, perché mi tiene compagnia in macchina
 
- Il momento più bello della tua vita: La nascita dei miei figli
- Il momento peggiore della tua vita: La perdita del mio cane

- Citazione preferita: il futuro non esiste

- Cosa vorresti fare da grande? Continuare a fare quello che sto facendo, fare musica, produrre, comporre, insegnare.

- Come vorresti ti ricordassero tra 100 anni? Spero che qualche canzone da me scritta possa far parte della colonna sonora della vita di qualcuno.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Fgsez

FUROR GALLICO
Tuscany Medieval Festival - Livorno

Ed ecco che domenica 12 maggio 2024 i Furor Gallico approdano per la prima volta nella loro carriera anche nelle lande livornesi in occasione della terza edizione del Tuscany Medieval Festival iniziato venerdì 10 maggio e terminato domenica 12. Il TMF...

May 18 2024

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web