You are here: /

WHY OUT: Uprising

data

17/05/2011
65


Genere: Hard Rcok
Etichetta: Self
Distro:
Anno: 2010

Buon EP dei lombardi Why Out che propongono un hard rock di stampo moderatamente classico con alcune divagazioni tecniche e sonore pregevoli, e non propiamente scontate. Alcune tracce sono marcatamente Ac/Dc, i primi due brani sono molto diretti, crudi, e da vero headbanging; "Shaking Bones" è un vero tributo alla band australiana, egregiamente pestata e da smuovere anche il sedere di un novantenne, mentre "One Day" è un pezzo tirato alla Metal Church meets Megadeth. Il brano di chiusura è una sorta di polpettone prog funk molto zampa d'elefante che fa mettere a nudo il vero background della band. Una critica doverosa è rivolta al cantante Tomrocker il quale troppo frequentemente "vuole troppo" dalle sue corde vocali ed alla relativa estensione, risulta essere troppo forzata e saltuariamente fastidiosa, è un minus sicuramente rabberciabile che andrà solo a rafforzare il valore della band se l'ugola calerà di un'ottava. Quindi nulla di nuovo, ma un bell'esempio di hard rock sanguigno creato e suonato con il cuore. Pregevole, infine, il lavoro di presentazione del prodotto che è veramente professionale.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Col

CULT OF LUNA + BRUTUS + A.A. WILLIAMS
Alcatraz - Milano

Sarebbe stato a dir poco entusiasmante poter assistere ad un live dei Cult of Luna assieme a Julie Christmas, i quali hanno costruito insieme quel gioiello che è stato l’album ‘Mariner’. Purtroppo, questa collaborazione si è tradotta i...

Dec 6 2019