You are here: /

VENOM: POSSESSED

data

22/07/2007
70


Genere: Heavy Metal
Etichetta: Neat Records
Anno: 1985

Non me ne vogliate, ma considero “Possessed”, seppur inferiore ai primi tre infernali capitoli, l’ultimo vero disco dei Venom. Già, perché dopo questa release ne sono successe di cotte e di crude, tra celebri fuoriuscite (Mantas è il primo ad abbandonare), scioglimenti ed improbabili reunion, fino al recente imbarazzante “Metal Black”, album che ha provato invano a rinverdire i fasti della band. “Possessed” è in definitiva il canto del cigno dei Venom. E il fatto che nei vent’anni successivi il gruppo inglese non sia mai riuscito a replicare il successo di almeno uno dei primi quattro lavori la dice lunga in merito… La quarta fatica del terribile terzetto britannico conferma tutto il marciume delle precedenti release: i suoni sono ancora sporchi, il cantato di Cronos è il solito rantolo approssimativo, e le lyrics… beh, le lyrics non possono che trattare del satanasso in persona in tutte le sue sulfuree sfumature, mettendo bene in evidenza la devozione (artificiosa all’inverosimile) dei nostri verso il maligno cornuto. Poche novità dunque, ma rispetto al passato, va però evidenziato come i Venom riescano qui a dar più spazio agli assoli di Mantas, cosa che giova non poco ai brani, rendendoli più dinamici e stimolanti (“Hamony Dies”, “Suffer Not The Children”) e allontanando un pochino la proposta dei Venom dall’essere semplicemente copia più rozza e malvagia dei Motorhead. “Satanachist”, “Powerdrive”, “Wing And A Prayer” costituiscono il testamento artistico dei Venom, perché dopo quest’album, non ci sarà praticamente più nulla.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

EDITORS
Atlantico - Roma

Fino a metà carriera gli Editors ci avevano abituato ad essere definiti i figli minori dei Joy Division grazie alle sonorità mutuate dalla band di Ian Curtis, dalle quali, già dal 2009 dopo l'uscita di "In This Light and on This Evening&...

Feb 19 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web