You are here: /

THE FERRYMEN: A New Evil

data

07/10/2019
88


Genere: Melodic Metal, Power Metal
Etichetta: Frontiers Records
Distro:
Anno: 2019

Dopo il più che fortunato esordio, il tridente delle meraviglie Romero-Karlsson-Terrana si mette di nuovo in gioco con 'A New Evil' che ripropone senza particolari varianti quel sound che si può benissimo inserire nella fascia tra il metal melodico e l'heavy classico con spinte verso il power. L'opener molto potente mette subito in chiaro la voglia di spaccare con quel durissimo riff, ma già con le due successive tracce emerge quel piglio melodico tipico del songwriting di Magnus su cui si staglia tutta l'intensità vocale di Ronnie Romero, uno dei pochissimi eredi di R.J. Dio, mentre in "The Night People Rise" sembra di trovarci di fronte i migliori Starbreaker specie per la parte arpeggiata, e pur rispettando l'ugola di un certo Tony Harnell, il cantato del cileno è veramente celestiale. I Primal Fear fanno capolino in "Save Your Prayers" e "Our Own Heroes" dove la chitarra torna a fare la voce grossa mentre il melodic hard rock "Heartbeat" si arricchisce di una sottile, ma importante orchestralità sempre nel pieno rispetto del trade-mark del trio. La palma della più bella traccia se l'aggiudica "No Matter How Hard We Fall" che, dopo l'incipit melodico, prende il via un riffone veloce per poi tornare ad un accattivante pre-chorus e un refrain di cristallina melodia, poi Karlsson ci sommerge tutti con quel pregevolissimo diluvio di note soliste. "My Dearest Fear" è un elegante slow time melodico ed epico che avrebbe potuto trovare un'ottima collocazione anche in un lavoro del compianto Dio, ed il finale non poteva non essere all'insegna dell'alta classe con la melodica, ma pregna di ardore agonistico "You Against The World", e la bellissima "All We Got", certamente più indirizzata all'airplay radiofonico. Insomma, 'A New Evil' si rivela molto più che un semplice sequel, manca forse l'effetto sorpresa, ma tutte le virtù di questi tre talentuosi che si erano perfettamente amalgamate nel cd di esordio qui vengono riprese, anzi esaltate grazie anche ad una produzione a dir poco spettacolare.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Nile

NILE
Largo Venue - Roma

Chiediamo venia per le altre band che hanno suonato e non troveranno copertura in questo live report ma il ritardo dovuto ad un imprevisto ci ha impedito di presenziare. Club pieno al di sopra di ogni previsione per un concerto estremo (capienza sui 1000 posti e pr...

Oct 5 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web