You are here: /

SKYLINE: Nowhere Here

data

13/12/2016
65


Genere: Modern Rock
Etichetta: Rs Music
Distro:
Anno: 2016

Ammetto di non essere un amante particolarmene importante di questo genere musicale, il mio cuore e' legato al sound vecchio stile e Nickelback Linkin park non hanno mai riscosso i miei entusiasmi. Detto questo, 'Nowhere Here' farà sicuramente felici tutti gli aficionados del "nuovo" rock , quello moderno, o come lo volete chiamare, alternative pop rock. Il gruppo, nato a Torino nel 2004, si presenta al pubblico 6 anni più tardi con il primo full- lenght 'The Other Words', e dopo un'intensa attività live ed un radicale cambio di line-up, torna ora in tutta la sua freschezza, caratteristica principale che emerge da questre 8 tracce che scorrono via piacevolmente. Gran merito di questo va al cantante Edoardo Pacchiotti, ottimo vocalist, intenso, intonato e capace , che riesce a dare quel qualcosa in piu' a canzoni che non avrebbero certo l'originalita' come loro punto di forza. "I Don't Care" è una song aperta, ariosa dall'inizio alla fine, è si moderna, pero' il chorus è godibilissimo e il break centrale del bravo tastierista Fabio Gagliardi è tutto da godere. Tastiere che tornano comunque in primo piano anche in "Catch Me" e chiudono in maniera egregia forse il pezzo piu' bello dell' intero album, un riuscitissimo mix di parti dure e morbide e un cantato ancora una volta sugli scudi. Le similitudini con 30 Seconds To Mars 3 Doors Down sono evidentissime, lasciano tracce dapppertutto, e alla fine l'ascolto scorre via, è vero, ma lo fa in maniera un po' noiosa, forse solo per una questione di gusti diversi, solo per un mio diverso background. A tutti gli altri dico di procurarsi questo lavoro. E' prodotto molto bene, è suonato benissimo, è coinvolgente perchè ha un susseguirsi di ritornelli appiccicosi e dal vivo questi ragazzi, secondo me, hanno una bella energia e meriterebbero un bel giro live. Un consiglio che mi sento di dare alla band è quello di rendersi piu' "indipendenti", alla ricerca di un sound che non li faccia perdere nel marasma, ma che li faccia invece ricordare. A tal proposito credo che un ottimo starter per il futuro sia "Everything Is Wrong", ballata elettrica bella in tutto e non forzatamente moderna, o ripropositiva come le altre.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dhoa1

DARK HORIZON OPEN AIR 2020
Gartenfelder Strasse 28 - Spandau, Berlino

Il weekend partito il 10 luglio era stato pensato per il Castle Party di Bolkow (Polonia) che pareva avrebbe avuto luogo nonostante tutta la situazione relativa al coronavirus. Anche il Castle Party ha infine rimandato all'anno prossimo come cosi tanti altri fest...

Jul 22 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web