You are here: /

PRETTY MAIDS: Undress Your Madness

data

10/11/2019
71


Genere: Heavy Rock
Etichetta: Frontiers Records
Distro:
Anno: 2019

Prossimi al raggiungimento delle quattro decadi di attività, la band danese punto di riferimento per l'hard rock/metal di stampo classico europeo dà via alla sedicesimima pubblicazione discografica che grosso modo si mantiene sulla falsariga dei precedenti 'Kingmaker' e 'Louder Than Ever', dotati di un sound più al passo con i tempi, pubblicazione avvenuta poco dopo la notizia della malattia del singer Ronnie, ora sottoposto a terapie per sconfiggere il tumore che lo ha colpito e che giocoforza costringe la band a non intraprendere il tour promozionale. I tempi di 'Future World' e 'Jump The Gun' sono oramai uno splendido ricordo, ma questi guerrieri non ci pensano neanche lontanamente ad ammainare la bandiera continuando imperterriti ad aggredirci con bordate heavy come "Serpentine" aggraziata dal ficcante refrain o la robusta title track all'insegna dei ruvidi guitar riff mentre tocca alla tipicamente eighy “Firesoul Fly” riempirci di ariosa melodicità così come "Runaway World", bella traccia di melodic rock decisamente più vicina ai giorni nostri. "If You Want Peace (Prepare For War)" mostra una certa irruenza e un Ronnie Atkins in buona forma nonostante la voce un po' consunta, ma che mantiene sempre innata la sua capacità di passare da toni dolci ad aggressivi e minacciosi. "Slavedriver", ben curata negli arrangiamenti è un brano che mostra quelle peculiari sfaccettature dei Pretty Maids nel rendersi camaleontici all'interno della stessa canzone alternando tranquillità e oscura durezza. Tutto sommato soddisfacente l'esito delle ballad, in particolare "Shadowlands" e  “Strength Of A Rose” che a tratti ricorda un po' gli Aerosmith. Senza gridare al miracolo i Pretty Maids forniscono ancora una volta una prova di sostanza, augurandoci che il percorso di guarigione per l'iconico singer proceda nel migliore dei modi e poterlo riabbracciare nuovamente in sede live.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Col

CULT OF LUNA + BRUTUS + A.A. WILLIAMS
Alcatraz - Milano

Sarebbe stato a dir poco entusiasmante poter assistere ad un live dei Cult of Luna assieme a Julie Christmas, i quali hanno costruito insieme quel gioiello che è stato l’album ‘Mariner’. Purtroppo, questa collaborazione si è tradotta i...

Dec 6 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web