You are here: /

PAOLO SPACCAMONTI & PAUL BEAUCHAMP: Torturatori

data

11/07/2017
65


Genere: Psych Drone Folk
Etichetta: Escape From Today - Fratto/9
Distro:
Anno: 2017

Galeotta fu Torino a sancire l’incontro tra questi due musicisti dal passato diametralmente opposto per stile, esperienze e provenienza; Paolo Spaccamonti, eclettico artista nostrano (Spaccamombu) e l’americano Paul Beauchamp, improvvisando hanno tirato fuori un drone psichedelico fondamentalmente etereo, dove gli arpeggi di chitarra vengono stratificati attraverso campionamenti e loop fino a ricreare un effetto a più chitarre in “Black Side” sulla scia di quanto fatto di Lili Refrain, enfatizzate da synth kraut rock. Questo sound evoca desolati paesaggi lunari squarciati da un sussulto di energia che si materializza nel crescendo della parte centrale di “Black Side” simulando l’avvicinamento di una mastodontica astronave, mentre il silenzio è la conseguenza della sua dipartita. La “White Side” ci trasporta tra il deserto del Gran Canyon, le pianure dove stanziavano gli indiani d’america e i riti vodoo di New Orleans grazie a quel sound country e folk sormontato dall’effetto sinistro di una sega musicale. Non è un opera di facile fruizione, ma è in grado di  colpire l’attenzione dei cultori di tali sonorità.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

IN MOURNING
Monk Club - Roma

Quello appena trascorso è stato uno dei weekend tra i più impegnativi della stagione finora trascorsa: Venerdì 4 maggio i Godflesh, Sabato 5 Lili Refrain, e Domenica 6 ci siamo trovati a dover scegliere tra i concittadini Inferno, oppure il tri...

May 19 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web