You are here: /

MR. BIG: Live In Milan

data

16/07/2018
70


Genere: Melodic Hard Rock
Etichetta: Frontiers Music
Distro:
Anno: 2018

Ah, i Mr. Big. Una band che dal vivo mi ha sempre impressionata, fin dalla prima volta che li vidi aprire il concerto degli Aerosmith a Milano, giusto un secolo o due fa. Non fa eccezione l’ascolto di questo live, registrato a Milano durante il tour di 'Defying Gravity', in cui possiamo ascoltare, in una delle sue ultime performance dal vivo, il compianto Pat Torpey. Il voler portare il suo contributo alla band fino alla fine è toccante, e va considerato con enorme rispetto, così come il lavoro dell’ottimo Matt Starr che lo ha sostituito sia sull’album, sia in tour. Scaletta ripartita tra i successi storici della band e brani del loro ultimo lavoro, assemblata in maniera da non annoiare lo spettatore (o l’ascoltatore, in questo caso), e poche chiacchiere. I suoni sono eccellenti, il che rende grande merito al lavoro svolto in fase di registrazione dallo stesso Del Vecchio, Seveso e Assalini. Del basso di zio Billy si sente praticamente ogni nota, così come le chitarre di Gilbert. La forma di Eric Martin non era assolutamente delle migliori, ma è un frontman di tale talento e mestiere da sopperire ampiamente con la tecnica e con rimodulazioni delle linee vocali alla ridimensionata estensione. Detto per inciso, non è più un ragazzino, eppure potrebbe senza dubbio insegnare il mestiere a parecchi colleghi di vent’anni più giovani. Impressionanti, dal punto di vista tecnico, sia il solo di Paul Gilbert, anche se forse è un tantino troppo lungo dal punto di vista di un non – chitarrista, che quello di Sheehan, che va a scivolare, dopo un divertentissimo duetto basso e chitarra, in una trascinante “Addicted To That Rush”. Tra i brani più riusciti, “Take Cover” (una delle mie preferite di sempre di questa band), “Wild World” e la strepitosa “Colorado Bulldog”. I Mr. Big hanno sempre avuto il merito di rendere appetibili al pubblico pezzi dall’esecuzione tutt’altro che semplice, e la loro resa in sede live, anche in questa occasione, non ha deluso le aspettative, pur con le già citate sbavature. Consiglio vivamente, a chi avrà la possibilità di recarvisi, di cogliere l’occasione di andare a vederli il prossimo 31 Luglio al Rock Planet di Pinarella di Cervia (accompagnati dai divertenti Fozzy di Chris Jericho). Per chi non potrà esserci, 'Live in Milan' sopperirà al meglio: scorre che è un piacere dalla prima all’ultima nota, ed una volta ascoltato, a noi non resta che ringraziare una band che da più di trent’anni ci regala ancora qualità e divertimento in egual misura. In questa occasione, anche una lacrima di commozione. Ciao Pat.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Alossez

ALOS
Freakout Club - Bologna

Alos, creatura di luce nuova che si dipana nell’emotività di chi la guarda, la scruta, l’osserva e ne ascolta gli strascichi, il respiro, il suono che ne ingloba lo spazio circostante. Un nuovo progetto, 'The Chaos Awakening', che ritengo d...

Dec 6 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web