You are here: /

MAGNUS KARLSSON FREE FALL: Magnus Karlsson Free Fall

data

13/06/2013
87


Genere: Melodic Metal
Etichetta: Frontiers
Distro:
Anno: 2013

Dopo una lunga serie di collaborazioni con esponenti di spicco della scena hard & heavy internazionale, parecchie delle quali rivelatesi fruttuose che gli sono valse gli encomi della critica specializzata e non solo, dopo essere stato assunto in pianta stabile nel 2008 come secondo chitarrista nei Primal Fear in cui ha la possibilità di incanalare il proprio talento a beneficio di una vera e propria band, torna Magnus Karlsson, accompagnato come sempre dalla sua fiammante Gibson Les Paul uscendo per la prima volta in versione solista stilisticamente a cavallo tra hard rock ed heavy metal melodico con dodici brani che riescono ad imporsi nettamente oltre la media del genere distinguendosi per forza, perizia tecnica e gusto sopraffino. Oltre a dimostrarsi ancora una volta un vero e proprio fuoriclasse nel proprio strumento senza mai indulgere in ghirigori ed inutili leziosismi Karlsson suona con notevole padronanza tutte le parti di basso e di tastiera e per la prima volta si cimenta anche come vocalist in tre tracce con risultati assolutamente lusinghieri, sicuramente oltre ogni più rosea aspettativa in special modo negli strepitosi class metal "Heading Out" e "Ready Or Not", mentre per i restanti pezzi si è avvalso dell'opera di cantanti in cui presta o ha prestato in passato i suoi servigi come Tony Harnell nella sontuosa ballad "Stronger", Mark Boals che esprime come sempre al top i suoi toni enfatici nella pomposa ed elegantissima "Our Time Has Come", Ralf Scheepers nel furoreggiante power "Higher" all'insegna dei migliori Primal Fear, la calda voce di David Readman che ben si innesta tra deliziosi arpeggi e improvvise sferzate di energia nella superba "Us Against The World", le deliziose sovrapposizioni vocali di Herman Seming in "Fighting" per non parlare poi dell'incredibile vitalità sprizzata nella trionfale "Dreamers & Hunters" introdotta da uno spaziale giro di tastiere, tastiere che si rivelano di importanza determinante nello sviluppo della canzone. Chiude questo immenso lavoro, sicuramente il migliore di quelli a griffe Karlsson, la bellissima "On Fire" che assume inizialmente le parvenze di una ballad per poi esplodere in un incandescente riff, ennesimo esempio di musica prodotta con estrema passione con un sound davvero fresco, potente ma melodico e irresistibile (anche se non molto originale), senza cali di tensione, senza la presenza di alcun filler da parte di un artista che ha raggiunto la definitiva consacrazione riuscendo a presentare al pubblico un prodotto di altissima qualità.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Metalitalia festival 2018sez

METALITALIA.COM FESTIVAL
Live Club - Trezzo sull'Adda (MI)

Uno degli eventi metal più riusciti negli ultimi anni sul suolo italiano vede all’organizzazione principale dei colleghi di stampa musicale, quale è la storica webzine Metalitalia.com, che in ogni edizione disputata all’interno del Live Club...

Sep 24 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web