You are here: /

LONGING FOR DAWN: A TREACHEROUS ASCENSION

data

05/03/2007
75


Genere: funeral doom
Etichetta: Grau
Anno: 2007

Il funeral doom metal non è certo un genere accessibile a tutti, ma non per una sorta di fiera elitarietà intrinseca, ma perché effettivamente è uno (se non IL) dei sotto-generi del metal moderno di più difficile ascolto dall'inizio alla fine di un disco. Dai padri fondatori Thergothon nei primissimi anni '90 di acqua sotto i ponti e di tempo ne é passato veramente tanto, ed il genere si è andato piano piano evolvendo aumentando a dismisura la sua aura claustrofobica a e divenendo, se possibile, ancora più criptico e funereo. I Longing For Dawn dal Québec (parte francofona del Canada) questa lezione la sanno fin troppo bene. Formatisi nell'inverno del 2004 e con un album già all'attivo, nel nuovo 'A Treacherous Ascension' portano avanti il loro percorso musicale espandendolo in quanto a pesantezza e oscurità. Non vi è bagliore di luce, nessun barlume di speranza trapela dalle quattro canzoni che compongono l'album (tutte sopra i 9 minuti e tre vicine al quarto d'ora di durata): solo disperazione, morte e delusione. Questi sono i temi trainanti sia delle liriche che della musica propriamente detta e sinceramente non è facile poter immaginare un campo semantico differente. Come detto in apertura, qui si parla di funeral doom ossi l'ala più lenta, catacombale e malata dell'intera famiglia del doom metal in assoluto e quindi è facile aspettarsi lamenti, lunghissimi fraseggi, con chitarre distorte e atstiere occasionali, pochi colpi di batteria al minuto e in generale un'aria di marcio che pervade tutte le composizioni. Le registrazioni sono state effettuate in modo molto accurato e professionale, ma d'altra parte questo genere non richiede quasi mai un grande impegno in questa fase, non essendoci quasi mai troppe sovrapposizioni fra i livelli dei singoli strumenti e l'artwork è, seppur minimalista, di sicuro effetto. In sostanza un ottimo disco per chi già è appassioanto di tali sonorità e sono sicuro anche una buona occasione per i profani per provare ad avvicinarsi a questo genere di musica.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Metalitalia festival 2018sez

METALITALIA.COM FESTIVAL
Live Club - Trezzo sull'Adda (MI)

Uno degli eventi metal più riusciti negli ultimi anni sul suolo italiano vede all’organizzazione principale dei colleghi di stampa musicale, quale è la storica webzine Metalitalia.com, che in ogni edizione disputata all’interno del Live Club...

Sep 24 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web