You are here: /

HEIDEVOLK: Batavi

data

17/03/2012
70


Genere: Pagan Metal
Etichetta: Napalm Records
Distro:
Anno: 2012

Tagliano il traguardo del quarto full-lenght (più un Ep) gli olandesi Heidevolk, e lo fanno con un disco che di primo acchito risulta meno scanzonato (vogliate passarci il termine) dei precedenti lavori: sono difatti stati decisamente accantonati intro epico-acustici e strumenti tradizionali che donavano alla proposta pagan metal del quintetto la connotazione folk. Quindi composizioni dirette e senza fronzoli, pur mantenendo una epicità di fondo (come nel caso dell'opener "Een Nieuw Begin", dal riff portante che ricorda da vicino addirittura gli Iced Earth, oppure "De Toekomst Lonkt" e "In Het Woud Gezworen", quadrate e più classicamente power metal), con inserti folkloristici ridotti all'osso (per non dire quasi per nulla intelligibili) come in "Wapenbroeders", "Einde Der Zege" e la già citata "De Toekomst Lonkt", e accelerazioni ai confini col black metal ("Het Verbond Met Rome"). Unico brano acustico e strumentale la sognante "Veleda". Al tirar delle somme forse con 'Batavi' gli Heidevolk hanno perso qualcosa in termini di appetibilità e divertimento, ma hanno guadagnato sotto il profilo della versatilità e personalità, cosa assolutamente da non trascurare. Per quanto ci riguarda un deciso passo avanti.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

HYPOCRISY – SEPTICFLESH
Orion - Ciampino (Roma)

Primo grande evento della stagione concertistica autunnale della capitale e quale migliore occasione per assistere al set di due band che, in maniera diversa, hanno fatto la storia del genere estremo. "Apertura delle danze" riservata ai finlandesi Horizon I...

Nov 22 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web