You are here: /

HANGING GARDEN: INHERIT THE EDEN

data

18/04/2007
76


Genere: dark/doom
Etichetta: Spikefarm Records
Anno: 2007

Formatisi solamente nell'estate del 2004 da Matti e Ari, questi Hanging Garden sono una nuova realtà nel panorama del dark/doom metal scandinavo, provenienti per la precisione dalla terra dei 1000 laghi, ovverosia la Finlandia. Dopo solamente un promo (fra l'altro accolto molto positivamente dalla critica europea) l'anno scorso ecco arrivare il contratto discografico con la locale Spikefarm Records e la registrazione dell'album di debutto. Sembra un po' una favola a lieto fine. In realtà dietro tutto ciò c'è un lavoro in studio molto interessante, che ricorda i momenti migliori dei grandi nomi del genere, come Anathema, Katatonia e My Dying Bride, un prodotto cupo e triste come il clima locale, che coniuga aggressività e una certa lasciva e triste dolcezza, il nero con il grigio, riuscendo a creare un mix di suoni e sensazioni che letteralmente riescono a catturare la mente dell'ascoltatore (come la strumentale ma stupenda "Ethereal Passing"). Qua e là sono ravvisabili influenze del "vicino" gothic metal, che altro non fanno che rendere più mellifluo il risultato finale, rendendolo di fatto più digeribile anche a chi normalmente non ascolta questo tipo di musica: non sono presenti voci femminili né coretti gay, eppure le sensazioni che emanano le otto tracce che compongono 'Inherit The Eden' sono innumerevoli. Artwork e registrazione veramente al top e la grande qualità che emana da ogni singola canzone fanno di questo disco una carta probabilmente vincente per la Spikefarm Records.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Aromysez

ARMORY
Plan B - Malmö

Con le restrizioni causa Covid-19 che si inaspriscono (niente alcool dopo le 22 e numero massimo di partecipanti ridotto all'indomani dell'evento da 50 a 8), questo in esame potrebbe essere stato l'ultimo appuntamento del genere per chissà quanto t...

Nov 26 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web