You are here: /

GOD FORBID: GONE FOREVER

data

02/11/2005
78


Genere: Thrashcore Melodico
Etichetta: Century Media
Anno: 2004

Che la Svezia abbia cominciato a propagare i suoi influssi musicali anche oltreoceano è stato evidente più o meno dalla fine degli anni ’90, quando Shadows Fall e God Forbid cominciavano a mischiare in modo ancora acerbo thrashcore americano e swedish death di tipica scuola Gates/Tranquillity/Flames. Col senno di poi, si potrebbe dire che la Century Media (band che ha patrocinato e continua tuttora a pubblicare entrambe le band) ha avuto la vista lunga. “Gone Forever” dei God Forbid è il loro terzo album, e anche quello che segna una proposta finalmente più definita e concreta. La band dell’imponente Byron Davis attinge dal thrashcore più sanguigno di tradizione americana condendolo con massicce dosi di riff e soli melodici di chiaro stampo svedese; sono gli At The Gates quelli più chiamati in causa, insieme a In Flames e Arch Enemy, quest’ultimi soprattutto per ciò che riguarda le sopraffine partiture soliste di Doc Coyle. Il plusvalore per quello che potrebbe sembrare un mix tutto sommato consueto al giorno d’oggi è dato sicuramente dall’ugola di Byron, ideale gemello di Howard dei Killswitch Engage (è bene chiarire che i due timbri sono comunque molto diversi), che si lancia senza remore in tiratissime vocals e refrain puliti da incorniciare. E’ sufficiente ascoltare i primi cinque brani per rendersene conto. E’ arduo non farsi coinvolgere dai pattern melodici della title-track, di “Washed-Out World”, di “Antihero” o sbattere la testa al ritmo di velocissime cavalcate come “Force-Fed” o “Living Nightmare”. Nonostante resti qualche spigolosità da limare, “Gone Forever” è degno rappresentante di una band che farà grandi cose (e a fronte dell’ultimo lavoro “IV: Constitution Of Treason” è davvero difficile sostenere il contrario) e che sarebbe una vergogna non conoscere. Soprattutto se si sbandiera onniscenza gratuita in certi ambiti.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dhoa1

DARK HORIZON OPEN AIR 2020
Gartenfelder Strasse 28 - Spandau, Berlino

Il weekend partito il 10 luglio era stato pensato per il Castle Party di Bolkow (Polonia) che pareva avrebbe avuto luogo nonostante tutta la situazione relativa al coronavirus. Anche il Castle Party ha infine rimandato all'anno prossimo come cosi tanti altri fest...

Jul 22 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web