You are here: /

FORGOTTEN TOMB: SONGS TO LEAVE

data

20/09/2005
86


Genere: black/doom
Etichetta: Selbstmord Services
Anno: 2002

Dopo un inizio interamente devoto al BM di stampo norvegese, Herr Morbid allarga i propri orizzonti musicali per osare di più. Per carità niente di artefatto o costruito appositamente, la seconda release ufficiale dei Forgotten Tomb, 'Songs To Leave' é un monumento al Suicidio e alla depressione, un freddo viaggio all'interno della Psiche umana alla ricerca dei suoi lati più neri. In questo caso, e non é difficile capirlo, i termini di paragone non sono più quelli adottati sull'analisi di 'Obscura Arcana Mortis', ma adesso direi che i termini di paragone più azzeccati potrebbero essere Katatonia del periodo 'Dance Of December Souls' (1993) e Dolorian. L'opener 'Entombed By Winter' avanza lentamente con ritmi ossessivi e quasi ipnotici per quasi tutti gli undici minuti di durata. 'Solitude Ways' e soprattutto 'No Way Out' denotano invece un certo ancoraggio alle soluzioni del gruppo di Anders Fryden, in arte Blackheim: nel caso della traccia numero 4 siamo di fronte a un quasi-plagio della famosa 'Murder' di Katatoni(c)a memoria, ma tutto sommato le canzoni sono stutturate, suonate e registrate in modo esemplare, e sinceramente al sottoscritto, scopiazzatura o meno, sono risultate parecchio piacevoli all'ascolto. 'Steal My Corpse', la canzone secondo me migliore del lotto, é anche quella che più di ogni altra ricollega il ponte con l'uscita precedente (e quindi con il BM): per tutta la durata della canzone Herr Morbid rimane bilanciato fra le armonie nichilistiche doom dei vecchi Katatonia e il BM depressivo del periodo centrale della produzione di Burzum. 'Songs To Leave' rappresenta secondo me l'operato più alto dei Forgotten Tomb, quello più raffinato, evocativo e veramente setremo, dove Dolore, Sofferenza e voglia di Morte passano da sentimenti negativi a forme d'Arte attraverso gli occhi e le orecchie di Herr Morbid.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Eoe

EAST OF ELI ft. CHYLER LEIGH
Traffic Live Club - Roma

Nel giugno 2017 avevamo avuto il piacere di assistere al primo concerto in Italia di East Of Eli (aka Nathan West) con la partecipazione di Chyler Leigh (Alex Denvers in Supergirl). Un anno dopo, il ritorno a Roma per EoeXtour

Jun 15 2018