You are here: /

DESASTER: ANGELWHORE

data

02/10/2005
70


Genere: Black thrash
Etichetta: Metal Blade
Anno: 2005

Alzi la mano chi si aspettava di trovare i Desaster sotto Metal Blade. Non certo quelle 20 persone che assieme al sottoscritto assisterono ad una loro distruttiva performance in quel di Padova, con Infernal che a fine concerto girava tra il pubblico munito di pinta cercando di elimosinare qualche soldo per il pagamento del tourbus. Un gruppo che dal 1988 è devoto alla causa dell'underground e che negli anni ha dato dimostrazione di rara coerenza, tanto che se si parla di black thrash il primo nome che deve saltare alla mente è proprio quello della band capitanata dal chitarrista Infernal. Per questo fa uno strano effetto vedere i Desaster non più su Iron Pegasus ma nel roster di una "major" come Metal Blade (sempre più in difficoltà nella ricerca di nuova linfa vitale), ma niente nella musica e nell'attitudine della band ha subito cambiamenti sostanziali. "Angelwhore" continua quel discorso che trovavamo già dal precedente "Divine Blasphemies", dove la band aveva dato una sorta di strappo verso composizioni più curate e meno grezze, mantenendo comunque intatte le influenze primordiali che vanno ricercate nel thrash metal di Destruction, Kreator, Celtic Frost e Bathory. Con una produzione leggermente (ma proprio leggermente) più curata rispetto ai precedenti lavori ed un songwriting ragionato, il quinto lavoro dei thrasher tedeschi ha tutte le carte in regola per entrare nella discoteca di ogni amante della vecchia scuola. Voglia di innovazione? Ascoltare pezzi da headbanging forsennato come "The Blessed Pestilence", "Ghouls To Strike", "Conqueror's Supremacy" e la "complessa" ma allo stesso tempo diretta "Nihilistic Overture" rende obbligatoria la risposta "no, grazie". I Desaster si rivelano ancora un volta una spanna sopra le altre band che si dilettano nel thrash black, riuscendo ad essere oscuri\epici ma allo stesso tempo brutali senza per questo rimanere nel minimalismo più becero e borioso. I cinquanta minuti di "Angelwhore" voleranno, come volerete voi dal vostro pusher per comprarne una copia.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Eoe

EAST OF ELI ft. CHYLER LEIGH
Traffic Live Club - Roma

Nel giugno 2017 avevamo avuto il piacere di assistere al primo concerto in Italia di East Of Eli (aka Nathan West) con la partecipazione di Chyler Leigh (Alex Denvers in Supergirl). Un anno dopo, il ritorno a Roma per EoeXtour

Jun 15 2018