You are here: /

DAWN OF A DARK AGE: La Tavola Osca

data

25/07/2020
85


Genere: Avantgarde Black Metal
Etichetta: Antiq Records
Distro:
Anno: 2020

Vittorio Sabelli, in arte Eurynomos, ci racconta una storia. Torna col suo progetto solista in compagnia di Emanuele Prandoni alla voce in “scream”, i Dawn Of A Dark Age, con un album d’avanguardia. La voce narrante, profondamente evocativa di Vittorio, ci fa immergere completamente nella storia. Conclusa la saga dei sei elementi, ci aspetta una nuova avventura; le parole ieratiche del compositore evocano il popolo sannita, valorosi guerrieri che abitavano l’Italia del centro-sud. L’album, suddiviso in soli due capitoli dall’ampio respiro, narra del ritrovamento della misteriosa “Tavola Osca”, un reperto dal passato oscuro e caratterizzato dai continui passaggi di mano tra vari personaggi. Il primo atto è il vero cuore dell’opera, caratterizzato da cambi di sonorità insoliti e particolari, mentre il secondo atto è composto quasi dall’esclusiva recitazione di formule arcaiche accompagnate da tamburi rituali. Analizzando più approfonditamente la parte strumentale non si può nascondere la fortissima presenza del clarinetto, strumento principe di questo progetto. Senza arrivare a paragoni iperbolici (come il genio mozartiano molto legato al legno sopraccitato), posso dire che la capacità di donare a questo strumento una voce così oscura e misteriosa è rara; si è abituati alla “verbosità” ed all’atteggiamento sbarazzino del clarinetto, non molto spesso il suo suono è protagonista di ambientazioni grottesche. La capacità della narrazione di catturare l’ascoltatore è notevole, mi è parso di rivivere in alcuni passaggi le atmosfere tipiche del cantautore Vinicio Capossela data l’ambientazione rurale e folkloristica. Il talento dell’autore come polistrumentista e arrangiatore nello spostare e unire i generi è sopraffino. Si passa da sonorità tipicamente black metal, che si avvicinano allo stile dei Malnàtt, passando a melodie campestri, fino ad arrivare a soli jazz senza soluzione di continuità, il tutto corroborato dalla potenza vocale di Emanuele Prandoni. Un album sorprendente nella sua tridimensionalità, un’opera teatrale musicata, un racconto narrato con passione attraverso parole e musica.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dhoa1

DARK HORIZON OPEN AIR 2020
Gartenfelder Strasse 28 - Spandau, Berlino

Il weekend partito il 10 luglio era stato pensato per il Castle Party di Bolkow (Polonia) che pareva avrebbe avuto luogo nonostante tutta la situazione relativa al coronavirus. Anche il Castle Party ha infine rimandato all'anno prossimo come cosi tanti altri fest...

Jul 22 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web