You are here: /

ASRAI: SOUR GROUND [s]

data

27/11/2007
sv


Genere: goth rock
Etichetta: Season Of Mist
Anno: 2007

Gli Asrai sono in giro dagli anni '80, ma fino al 1997 non hanno fatto o registrato nulla di decente, diciamocelo. Poi la svolta. E siamo così giunti al terzo album in studio (in dieci anni è comunque molto poco) per la Season Of Mist dal titolo 'Pearls In Dirt', ma prima il doveroso assaggino promozionale tramite il singolo 'Sour Ground'. Due canzoni mi sembrano un po' poco per dare un giudizio, specialmente se sono pressoché out takes dell'album precedente 'Touch In The Dark' (2004), album uscito in pieno periodo "new gothic revival" o come diavolo vogliate chiamarlo con gli sconosciuti Evanescence a farla da padrone. Melodie ruffiane, qualche accenno a schitarrate pesanti pure e la voce melodiosa ed aggraziata di una delle due gemelle Moy, Margriet, a guida delle canzoni sono il marchio di fabbrica di questo strano gruppo olandese, che anche in codesta occasione si è affidato alle sapienti capacità di Sascha Peath, il guru del goth rock/metal. Il concept sicuramente funziona, e di questi tempi dove il viola ed il nero sembrano essere i colori guida della musica "dura" (mettiamoci anche il rosa e abbiamo l'EMO) potrà godere di una grande esposizione mediatica, tuttavia mi riservo di esprimere un giudizio completo e sicuramente più veritiero dopo l'ascolto dell'album completo 'Pearls In Dirt'.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web