You are here: /

APOSTHATE: FIRST BORN EVIL

data

11/07/2005
70


Genere: Black/Death Metal
Etichetta: TAF Production
Anno: 2005

Primo lavoro per i siculi Aposthate, gruppo nato dall'incontro di membri di Thy Anthem Fades ed Heretical e che, dopo solo un anno di attività, è riuscito a sfornare un MCD da tenere in forte considerazione. "First Born Evil" è caraterizzato da composizioni di breve durata che puntano tutto sull'impatto sonoro e che mescolano death metal,thrash rigorosamente ottantiano e black metal, creando così un amalgama violento e dannatamente "in your face". Il fascino di pezzi come "Chaos' Revenge" o "Freezing Womb of Pain" nasce dalla totale dedizione a gruppi come Hellhammer, Sodom e Sarcofago: formazioni che senza troppi fronzoli riuscivano a creare un groove caotico e allo stesso tempo spietato. Ed è la stesso approccio alla composizione che utilizzano gli Aposthate: cambi di tempo continui, veloci assoli e un terremotante Rasez dietro alle pelli sono la base su cui poggia il sound del gruppo a cui va aggiunto il growl cavernoso di Orias, in simbiosi perfetta con il resto della band. Unica nota dolente è la registrazione che penalizza non poco la prova del gruppo in quanto, a causa dei suoni troppo ovattati, non riesce a dare il giusto tiro ai pezzi, ed è un vero peccato sopratutto se si pensa che oramai si possono ottenere dei buoni risultati anche senza sborsare un patrimonio. Di contro l'artwork ad opera di Azmeroth è curato e di sicuro impatto, proprio come la proposta della band. Se siete alla ricerca di un gruppo che ha dalla sua un discreto bagaglio tecnico e una sana dose di violenza da donare, segnatevi il monicker Aposthate sul vostro Necronomicon.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web