You are here: /

AOSOTH: IV: An Arrow In Heart

data

18/03/2013
80


Genere: Black Metal
Etichetta: Agonia Records
Distro:
Anno: 2013

Congelato temporaneamente il progetto Antaeus, Hervé e soci hanno proseguito il loro discorso musicale attraverso gli Aosoth prima con un debut album dai toni sin troppo crudi, e un black metal troppo standard per poter dare il giusto peso alla nuova band. In seguito è arrivato 'Ashes Of Angels', che già di per sé può contare su brani come l'opener che cominciava ad anticipare gli elementi progressive che faranno la fortuna dell'acclamatissimo 'III - Violence & Variation', uno dei migliori album del 2011. Tra split, uscite speciali (dischi in versioni interamente strumentali) ed un Ep non proprio all'altezza della band, esce a distanza di un anno il nuovo album dei francesi. L'attesa per l'episodio che sprigiona violenza si fa attendere: la titletrack ci tiene sulle spine rimarcando le stesse orme del passato, ma con uno spirito più ragionato e dando più peso al creare la giusta atmosfera malsana nei suoi lunghi undici minuti. Il suo finale si aggancia alla grande con la seguente "One With The Prince With A Thousand Enemies". Stavolta il mood generale del disco pare voler portarsi dietro gli attacchi malsani di gente come Deathspell Omega, con stacchi e blast che permeano i riff a volte anche dissonanti di INRVI. Prima del gran finale con "Ritual Marks Of Pestilence", tocca a due strumentali. Inattesa la presenza di esse in questo disco: certo va bene proporre una soluzione del genere in un album, ma due brani abbastanza anonimi uno di seguito l'altro è anche troppo, e come solito in questi casi è innegabile definire l'inutilità delle stesse. Come dicevamo tocca chiudere il cerchio ad un altro lungo brano. Un album che celebra il ritorno del trio con undici minuti, e si congeda nel migliore nei modi con un altra trovata della loro, dove la fa da padrone un tappeto percussivo incessante e spietato. Siamo molto lontani dalla freschezza compositiva di 'III', ma 'IV' a differenza del precedente ha soltanto bisogno di essere ascoltato senza fretta.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Evergrey2

EVERGREY
KB (Kulturbolaget) - Malmö (Svezia)

È pur vero che questa è l'ennesima visita degli Evergrey in città il 28 febbraio scorso (l'ultima risale a meno di un anno fa), ma non esistono scuse per perdersi una data di questo calibro. Si spera sempre che una band di qualità ...

Mar 30 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web