You are here: /

AMON AMARTH: Jomsviking

data

23/03/2016
83


Genere: Melodic Death Metal
Etichetta: Metal Blade Records
Distro:
Anno: 2016

Quattordici anni di carriera e non aver mai fallato un album, indipendentemente da quel che possano dire i vari diffamatori, fieri solo dei dischi prodotto nel loro piccolo orto. Gli Amon Amarth certamente possono andare fieri di questo traguardo, quale viene tutt'oggi riconfermato dall'ultimo arrivato 'Jomsviking', di cui credo vi siate consumati fino allo sfinimento il singolo "First Kill", corredato dal suo video su youtube. Prima traccia di questo fantastico album è la perfetta apertura di quello che posso definire senza ombra di dubbio un ottimo disco melodic death metal a tema nordico, corredato della giusta epicità, capace anche ("Raise Your Horns") di cadere nel folcloristico. Ora tutti zitti, è partito il coro e devo alzare il mio corno colmo di birra, altrimenti faccio offesa al dio Odino. Dai, serio, nel corso degli anni gli Amon Amarth non hanno fatto altro che affilare i loro riff come solo si potrebbe fare col filo della propria spada, raffinando anche le tecniche di battaglia nel corso degli anni, fino a giungere a quel capolavoro che per me è 'Sutur Rising'. Una volta trovato il giusto corredo compositivo, perché allontanarsi da un terreno ben saldo in favore di rischiosi sperimentalismi? Molti gruppi lo hanno fatto nel corso degli anni, fallendo miseramente. Gli Amon Amarth conoscono il pubblico metallaro, uno che se gli proponi sempre la solita minestra certo non la disdegna, ma non basta solo riscaldarla. Messi da parte gli dei, è giunto il turno dei valorosi guerrieri fare incesta di vittime nei testi narrati da Johan Hegg. Un amico una volta mi chiese "ma come fanno a piacerti gli Amon Amarth?", ma dobbiamo scusarlo perché oltre il power il suo naso non sapeva guardare. Il viking metal per me è sempre stato qualcos'altro, un frangente storico legato per sempre alla figura di Quorton, ma sono felice di poter concedere questo fregio anche agli Amon Amarth, il lato più violento d'un genere che non conosce radici, perché nel metal esiste un unico solo principio: la passione. 'Jomsviking' quindi cosa è? Un album degli Amon Amarth, scritto dagli Amon Amarth per il pubblico degli Amon Amarth. Aspettarsi qualcosa di diverso sarebbe stupido perché poi, alla fine, chi è che vorrebbe qualcosa di diverso?

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Eoe

EAST OF ELI ft. CHYLER LEIGH
Traffic Live Club - Roma

Nel giugno 2017 avevamo avuto il piacere di assistere al primo concerto in Italia di East Of Eli (aka Nathan West) con la partecipazione di Chyler Leigh (Alex Denvers in Supergirl). Un anno dopo, il ritorno a Roma per EoeXtour

Jun 15 2018