You are here: /

21 LUCIFERS: IN THE NAME OF...

data

10/03/2008
62


Genere: Death / Thrash
Etichetta: Pulverised Records
Anno: 2007

Il momento di uscire dall'underground e passare alle scene internazionali arriva, per gli svedesi 21 Lucifers, a cinque anni dalla fondazione del gruppo e tre dalla composizione del full lenght "In The Name Of...", pubblicato ora per la Pulverised Records. Un tempo discretamente lungo separa quindi la composizione del disco dalla sua uscita, e vedremo se il pubblico saprà premiare la pazienza dei cinque nordici. Per quanto riguarda il sottoscritto, l'album in questione è stato una scoperta piuttosto piacevole: una buona, sana dose di violenza concentrata, di aggressività esplosiva condita con un certo gusto ed un pizzico di stile. Meglio di così poteva esserci solo l'originalità pura. Ovviamente, quest'ultima è proprio ciò che manca: come (troppo) spesso nel panorama musicale, la scuola di appartenenza è fin troppo sbandierata, con il rischio di inserirsi di prepotenza in un solco già ben tracciato, aspetto questo che difficilmente contribuirà a far "esplodere" il fenomeno dei satanassi. L'altro aspetto problematico risulta essere il fatto che non si tratta di una scuola propriamente detta, quanto piuttosto di una "interuniversità" portata all'eccesso: l'intero album salta infatti da passaggi Death a Melodic Death, Black, Brutal ed altro ancora, il che fondamentalmente causa una fastidiosa confusione che rende poco chiaro il target del prodotto: tutti? Nessuno? Qualcuno degli ascoltatori di musica estrema? Difficile a dirsi. Non molto incisivo lo screaming del cantante, che già se la cava meglio quando passa al growl, mentre per il resto del combo il parere è piuttosto positivo, anche se alcuni passaggi melodici sono veramente eccessivi e sconclusionati. Nel complesso il disco risulta gradevole ma non sconvolgente, un ascolto opzionale certo non raccomandato. Le carte sono buone, ma la mano viene giocata male.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Festivalsez

DARK HORIZON OPEN AIR II
Museumpark Rudersdorf - Rudersdorf bei Berlin, Brandeburgo

A meno di due mesi dalla prima edizione gli organizzatori del Dark Horizon Open Air decidono di bissare l'evento. Inizialmente addirittura previsto per agosto, è stato poi posticipato per l'indisponibilità del luogo della prima edizione, in proc...

Oct 7 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web