You are here: /

RITMO TRIBALE: "Milano muori", il nuovo singolo

É disponibile da oggi su tutte le piattaforme streaming e download, e come audio track video su YouTube, “MILANO MUORI”, il nuovo singolo dei RITMO TRIBALE. Il brano è tratto dall’album “LA RIVOLUZIONE DEL GIORNO PRIMA” in uscita venerdì 17 aprile per Bagana / Pirames International, in pre-order su iTunes da venerdì 3 aprile.  “Milano muori” (Official Audio Track Video) > https://youtu.be/IbmERTwjSGU

«Un nemico invisibile
Che non ha nome e ne ha mille
Vuole distruggere la città
In questa notte senza delitti»
 
Ritmo Tribale. Hard rock dalla Milano virulenta. E quel sentimento ambivalente che sempre avverte chi vive davvero la metropoli - desiderio di fuggire e voglia di restare per cambiare, perenni e irrealizzati progetti di «andare via» e irresistibile attrazione per le notti più viziose. Odio e amore. Contraddizioni che hanno sempre rappresentato il motore di Milano, adesso rese ancor più evidenti da un «nemico invisibile». Ormai scoperte, come i nervi di chi ci abita.
 
«Ho attraversato Milano
Con una bomba nel cuore»

S’intitola “Milano muori” il singolo che precede l’uscita dell’album realizzato dalla storica band milanese, “La Rivoluzione del giorno prima”, vent’anni dopo l’ultimo “Bahamas”. Sonorità radicali, che com’è nella loro tradizione vanno dritte al punto. E un testo che, anche se scritto prima, pare rispecchiare quello che sta accadendo ora. Perché il senso è sempre questo:

«Amo questa città
Tanto che la vorrei morta»

Testi e Musica di Andrea Scaglia. Registrazioni presso Boombox Studio di Milano di Enrico La Falce e Mauro Tondini, mix e master ad opera di Enrico La Falce.

Milano muori copertina

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web