You are here: /

JACOPO MEILLE: La confessione

Jacopo meille quadrata

Abbiamo provato ad immaginare di intervistare stando seduti comodi dentro ad un ristorante, oppure in un salotto in assoluta scioltezza con luci basse, una bottiglia di vino per allentare ancora di più i freni inibitori, e lontani dai clamori e dalla frenesia tipica della vita on the road del musicista abbiamo provato a strappare aneddoti e segreti che in una tipica intervista promozionale di routine non rilascerebbero quasi mai. Non un’intervista, quindi, ma una confessione.

Vocalist dei Tygers Of Pan Tang, e già questo basterebbe a qualificarlo. Ma Jacopo "Jack" Meille non è soltanto un attore protagonista della scena hard'n'heavy del Vecchio Continente e non solo, ma anche un insegnante di canto presso la scuola di musica Play Loud di Firenze. E' soprattutto un grande appassionato di musica che vive la sua passione come se il tempo non fosse mai trascorso da quel giorno in cui, a 8 anni, la musica cominciò a fare parte della sua vita. Lo stupore, l'amore sono rimasti invariati. Ma tutto questo a noi non basta, ecco perchè abbiamo provato ad approfondire la conoscenza di Jacopo il cantante, il frontman, ma anche di Jacopo l'uomo, persona. Questa è la sua confessione...

LA MUSICA:

- Primo disco comprato: Queen – 'A Night At The Opera'. Me lo comprò mio padre sotto mia ostinata richiesta nel dicembre del 1976; avevo 8 anni.
- Disco che ti ha cambiato la vita e perché: Ce se ne sono troppi perché, per fortuna, la musica ha cambiato la mia vita più volte. Ma direi 'Dark Side Of The Moon' che ho ascoltato da bambino, ed è stata la prima volta in cui con la musica ho comiciato a sognare e ad immaginare a occhi aperti.
- Quale disco di altre band avresti voluto comporre tu: King Crimson - 'In The Court Of The Crimson King'
- Il brano più bello di sempre: Beatles – 'In My Life'
- Primo strumento suonato: chitarra acustica, è l'unico che so suonare. E male. :-)
- Modello e marca del tuo strumento preferito: microfono Shure Beta 58A
- Il punto più alto al momento della tua carriera e perché: appena vissuto: la prima copertina dei Tygers Of Pan Tang sulla rivista tedesca 'Rock It' (Ottobre 2019)
- Il più basso e perché? Sarò un eterno ottimista, ma ancora credo di non avere vissuto un momento “basso”, sento di aver vissuto una “carriera” sempre in crescita. Magari una lenta crescita, questo sì!
- Ricordi ancora l’emozione del tuo primo concerto suonato? Certo, Firenze, Piazza Santo Spirito, settembre 1984. Ho le foto. Avevo una maglietta dei Whitesnake. Iniziammo con 'Burn' dei Deep Purple e suonammo pure una “nostra” canzone
- Un posto dove non hai ancora suonato, ma dove non vedi l’ora di farlo? Australia!
- Hai mai pensato ad un disco solista? ci sto pensando da un po', ed infatti sto mettendo da parte un po' di canzoni. Prima o poi lo farò...
- Hai mai pensato ad un duet album in coppia con una vocalist femminile? Scrissi tanto tempo fa una canzone pensata per essere un duetto, e l'ho pure registrata per il mio piacere personale. Se mai ci sarà l'opportunità, vorrei fare si un duetto, ma con Jon Deverill, cantante storico dei Tygers of Pan Tang!
- Quale rockstar meriterebbe una sberla in faccia e perché? Non mi piacciono le rockstar che pensano che la loro opinione sia migliore dei quella degli altri a prescindere. Ma non sono un tipo manesco. Detto questo, forse darne una a Liam Gallagher mi potrebbe dare soddisfazione.
- Quale rockstar invece meriterebbe una stretta di mano e perché? Bob Dylan o Neil Young. Due monumenti musicali e non solo.
 
Dai un voto a questi cantanti e perché:
Robert Plant = 10 e lode per aver dimostrato che non si deve vivere solo nel passato
Ian Gillan = 9 perché il rock ha bisogno di persone ironiche e che sanno prendersi in giro. E perché canta con più intensità e pathos di quando ne aveva 25.
Jon Derevill = 8 avrebbe meritato più gloria. Un timbro unico.
Glenn Hughes = 6 è bravissimo, ma per me esagera sempre e troppo.
Paul Rodgers = 8 è il cantante rock blues per eccellenza. Uno dei pochi “bianchi” che può competere con nomi del calibro di B.B. King e Otis Redding
David Coverdale = 10 per amore incondizionato, e perché fino a 'Slide It In' è stato il mio cantante preferito di sempre. Adesso dovrebbe avere il coraggio di ripartire da 'Northwinds', il suo secondo disco solista, un disco bellissimo e in cui la sua voce è calda, sofferta e cavernosa.
 
I tuoi cantanti preferiti di sempre e perché: ho già risposto prima. Aggiungo due nomi: Phil Moog, perché scrive testi bellissimi e come nessuno nell'hard rock, e Neil Young che è il mio cantautore preferito.
La tua band preferita di sempre e perché: non ne ho una preferita assoluta. Adesso sono gli WHO, perché trovo che abbiano un'energia incredibile e perché i testi di Townshend riescono ancora a colpire nel cuore.
La band più sottovalutata di sempre e perché: Uriah Heep. Per me sono migliori dei Deep Purple
La band più sopravvalutata di sempre e perché: U2; hanno scritto delle grandi canzoni, ma sono anni che vivono di rendita
 
Associazione di parole:
Mantra = primo amore
Hard Rock = energia
Robb Weir = zio
Metallo italiano = controverso
Damn Freaks = pazzerelli
General Statocuster = genuini
Fabio Fabbri= feeling

- Se potessi andare in tour con qualsiasi band per ogni decade, chi sceglieresti e perché?
the 70s = Led Zeppelin
the 80s = Ozzy
the 90s = Soundgarden
the new millineum = double bill con i Diamond Head

--------------------------------------------------------------

LA VITA:

- Il tuo preferito e perché:
Libro: Alta Fedeltà di Nick Hornby, perché più lo rileggo e più mi diverto.
Film: Barry Lyndon, perché Kubrick era un genio e questo film continua a emozionarmi come la prima volta in cui lo vidi.
Attore: Toni Servillo, il più grande attore italiano da 20 anni a questa parte
Attrice: Julianne Moore, perché è una donna “vera” con la quale puoi pensare di passare una sera a parlare di musica e cinema sorseggiando vino.
Piatto: panino al lampredotto, perché il solo pensiero di mangiarlo mi fa star bene
Sport: odio qualsiasi sport sia da praticare, sia da vedere
Città: adesso Copenhagen, la più bella e accogliente delle capitali del Nord Europa.
Donna sexy: Michelle Pfeiffer, perché da quando l'ho vista nel film Lady Hawke, non c'è stata altra attrice che lei nei miei sogni
 
L’ultima volta che…
hai visto un concerto e quale: A settembre il concerto di Marc Ribot. Pochi giorni dopo, poi, il debutto di una mia allieva diciottenne che ha suonato per 40 minuti un set di sue canzoni seguita da un duo acustico di miei ex allievi di canto. Mi sono quasi commosso. La ragazza si chiama Alessandra De Marino e ne sentirete parlare.
ti sei perso: a cavallo tra il 2001 e il 2004 la mia vita cambiò drasticamente. Ebbi un momento di smarrimento totale e la musica anche in questo caso mi ha aiutato, tanto che l'ho fatta diventare il mio lavoro, iniziando ad insegnare canto e poi musica d'insieme, ed a suonare intensamente. Nell'ottobre del 2004 poi arrivò la proposta di fare l'audizione per i Tygers. Il 4 novembre 2004 è iniziata la mia "seconda vita".
ti sei ubriacato: ieri
ti sei incazzato e perché: quotidianamente, ma per fortuna sbollisco veloce...
hai viaggiato e dove: il 25 settembre a Newcastle per le riprese del video di 'White Lines', primo singolo del nuovo album 'Ritual' dei Tygers of Pan Tang in uscita il prossimo 22 novembre.
hai sognato e cosa: sogno tutte le sere e appena mi sveglio mi ricordo il sogno, dopo il caffè però il ricordo svanisce...
 
- Ti piace/sei di…
Destra o Sinistra e perchè? Progressista. Nel 2019 è impossibile rimanere attaccati ad un'idelogia. Servono soluzioni. Di sicuro sono antifascista, questo sì.
Vino o Birra e perchè? Perché scegliere? Sono un assiduo bevitore di birra e vino. Ipa, Neipa, Apa e Session Ipa per quanto riguarda le birre, Ribolla Gialla per il vino bianco, e da toscano non mi faccio mancare un buon Chianti, anche se ho una passione per L'Albizzo di Suvereto
Carnivoro o vegetariano? Carnivoro
Credente o ateo? Non interessato
TV o radio e perché? Radio in macchina e serie TV a notte fonda
 
Il momento più bello della tua vita: spero debba ancora venire
Il momento peggiore della tua vita: quando mio fratello si ammalò di leucemia. E' vivo e ha 45 anni.
 
Citazione preferita: dio esiste e ci odia tutti (Woody Allen)
Cosa vorresti fare da grande? Quello che sto facendo adesso.
Come vorresti ti ricordassero tra 100 anni? Per le canzoni che ho contribuito a scrivere con i Tygers, General, Mantra e Damn Freaks
 

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Rhps sez

THE ROCKY HORROR...HALLOWEEN
Parioli Theatre Club - Roma

Roma. E’ la sera di Halloween. Appena arrivata al Parioli Theatre Club si respira già l’aria di festa: molti nel pubblico sono mascherati e c’è un gruppo del Fan Club Ufficiale. The Rocky Horror Erotic Dream: Conosco lo spettacolo, lo ...

Nov 16 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web