You are here: /

WARBEAST: War of the Gargantuas

data

19/02/2013
75


Genere: Thrash Metal
Etichetta: Housecore Records
Distro:
Anno: 2013

Beh? Cosa vi aspettate non appena leggete Phil Anselmo su un qualsiasi disco? Noi un'idea già ce l'avevamo fatta, e siamo sinceri: non abbiamo sbagliato per niente. Non appena parte la prima traccia di questo split, Phil ci stende a terra con un'esplosione bestiale di thrash metal. I riff trasudano rabbia di quella rozza, sporca, ed è impossibile resistere e non muovere anche solo un piede per tenere il ritmo: "Conflict" si piazza dritta in testa e non se ne va via. Un proiettile che si guarda bene dal non plagiare troppo il riffing forsennato di Darrell, anzi guarda oltre e rimane quasi in bilico anche in certe atmosfere quasi death metal. Risaputa la versatilità del singer, facile quindi che ad ascolto ultimato ci siano più richiami che ronzeranno nella testa di chi si accaparrerà dello split. Il secondo brano si intitola "Family, "Friends" and Associates", efficace anch'essa grazie agli ottimi break nel bel mezzo. Passiamo al lato dei Warbeast. Anche gli americani ci danno dentro, d'altronde c'era da aspettarselo visto il passato vissuto in altri act notevoli. Dieci minuti a disposizione, dotati di una forte carica e ottima tecnica (che lo diciamo a fare!). Essendo uscito per la Housecore Records, l'altra cosa che già ci aspettavamo era il fatto che questa uscita rispecchiasse un po' il background musicale di un soggetto come Mr Anselmo, e così è stato. Conosciamo il suo enorme interesse per ogni genere estremo, ma ovvio che il primo amore non si dimentica mai. Se l'interesse per i Warbeast si allarga fino a collaborare in un full-lenght, saremo ancora più felici. Intanto buona la prima!

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web