You are here: /

VULVATHRONE: BUKKAKE

data

31/12/2007
60


Genere: Brutal goregrind
Etichetta: On-Parole
Anno: 2007

L'intento dei Vulvathrone, band slovena di recente formazione (2004), non è sicuramente quello di rivoluzionare il mondo della musica estrema (anche se ce ne sarebbe bisogno), sia il loro brutal\grind che le tematiche trattate sono infatti l'ennesima ripetizione di quanto già vomitato più o meno bene centinaia di volte in passato. Certo è che il buon bilanciamento tra "sveltine" grind e groove brutal death (vedi "The Allure Of Domination" e "Plastered With Semen") unito a una certa varietà nel riffing, riscono ad imprimere a "Bukkake" un tiro niente male, tanto che i 23 minuti che lo compongono viaggiano lisci senza troppe asperità. Un album che si inserisce perfettamente nella nicchia che i i Vulvathrone hanno voluto ritagliarsi, ovviamente chi non si accontenta dei vecchi Gut, dei Mucupurulent o dei Lividity (giusto per citarne tre) andrà sicuramente a nozze con l'ennesima band che suona benino e si getta nel porno con ironia, gli altri passino oltre senza guardarsi indietro.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web