You are here: /

TOUCHSTONE: The City Sleeps

data

20/10/2011
80


Genere: Progressive Metal Rock
Etichetta: SPV/Steamhammer
Distro:
Anno: 2011

Torna la band che forse riesce meglio a fondere il classico prog alla Genesis, Marillion e Yes con il metal moderno, dove l'affascinante cantante Kim Seviour divide il microfono con il tastierista della band Rob Cottingham, e dove il tutto è pefettamente algamato, studiato e riuscito. Una lunga cavalcata che esalta i sei musici i quali non strafanno e non cercano a tutti i costi il funambolismo, ma fondono i vari generi e stili in maniera quasi impercettibile. Naturale che qualche richiamo sia d'obbligo, oltre ai mostri sacri di cui sopra, avvistiamo echi dei Queensryche (nella ballad "Half Moon Meadow", molto vicina a "Silent Lucidity"), oppure i Dream Theater in "Good Boy Psycho" nelle parti di chitarra, ma siamo di fronte a semplici accenni o arie. La band riesce ad esprimere una potente dose di personalità oltre che di indubbia capacità tecnica, quindi un'uscita eclatante, un prodotto curato e pensato ottimamente, non vi è un momento di noia e nemmeno filler particolari. Vale veramente la pena di dare più di una possibilità a questa band, sicuramente ce ne si innamorerà e si cercherà di avere pure i due capitoli precedenti.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web