You are here: /

the prophecy: into the light

data

14/02/2009
79


Genere: epic death/doom
Etichetta: code666
Anno: 2009

Finalmente qualcosa di nuovo! Dopo 10.000 cloni dei My Dying Bride senza arte né parte buoni solo a scopiazzare un certo modo di suonare (che aveva anche rotto alquanto le palle, concedetemelo), dalla Gran Bretagna ecco un gruppo che con modestia e solerzia ha realizzato quello che per il sottoscritto è un discone. 'Into The Light' è la terza prova in studio per i The Prophecy che sebbene sconosciuti ai più sono riusciti nell'impresa di riuscire a creare un proprio sound senza incappare nell'errore di suonare una chimera(ossia sterile unione di più stili e influenze differenti). Caratteristica principale di questo gruppo è l'utilizzo maestoso della voce del cantante Matt Lawson, ottima sia nel cantato "pulito" (che personalmente accosterei a quella di Phil Collins dell'era Genesis), sia nel più classico grunt di scuola death/doom. Il bello sta proprio qui: pur essendo facilmente ed erroneamente inquadrabile ad un primo ascolto come il "classico" disco di death/doom melodico, dopo qualche ascolto si riesce a scoprirne la vera essenza, molto maestosa, romantica e suadente, decisamente accattivante nelle soluzioni adottate, ma senza stravolgere il canovaccio tipico di questo genere di musica. Canzoni preferite? In primis "Delusion" (con il suo chorus veramente... figo!), "All Is Lost" aggressiva e che mi ha riportato in mente certi passaggi degli schizzatissimi The Dillinger Escape Plan e "Waters Deep", ma si tratta ovvio di gusti personali. Decisamente un'ottima carta nel mazzo della nostra Code666.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

40b0adfee8

MOGWAI + FRANZ FERDINAND
Auditorium Parco della Musica - Roma

Cosa hanno in comune i Mogwai ed i Franz Ferdinand da unirli in un unica tournee? Musicalmente nulla, se non fosse per la provenienza geografica (Glasgow - Scozia); organizzare un tour del genere massimizza la presenza di pubblico ma non sempre soddisfa il gusto di c...

Aug 18 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web