You are here: /

THE CITIZEN: Curtain Call

data

12/05/2015
70


Genere: Indie Rock
Etichetta: My Kingdom Music
Distro:
Anno: 2015

I The Citizen ci vengono presentati come una band che trae ispirazione dal rock alternativo inglese e da gruppi quali Muse, Pink Floyd e Radiohead. In realtà, appena ascoltata la prima traccia dopo l’intro, "System Zero", il paragone più forte che viene alla mente è l’hardcore melodico dei Bad Religion con suoni freschi, ascolto piacevole, controcanto di cori, voglia di saltellare. L’influenza più british la scopriamo piano piano nelle canzoni successive come in “Relax”, con un sound che ricorda da vicino gruppi come gli Stone Roses, ma in chiave decisamente più moderna e rifinita. La ballata "Something Left" mostra un ottimo appeal che potrebbe portarla ad ottenere un buon successo radiofonico: si lascia ascoltare ad occhi chiusi, facendoci anche un po' sognare.  Il quartetto campano non si può di certo premiare per originalità, non ci presenta nulla di nuovo o innovativo, ma in fin dei conti si tratta di un lavoro curato nei particolari e che si ascolta volentieri più e più volte.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Ben frost 630x400

BEN FROST
Auditorium Parco della Musica - Roma

Compositore di musica elettronica australiano trasferitosi in Islanda, è una delle nuove leve che ha già alle spalle diverse produzioni per serie Tv, film e cortometraggi; le sue creazioni sono caratterizzate da una ritmica sganciata dall’evoluzio...

Dec 14 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web