You are here: /

The Atomic Bitchwax: The Local Fuzz

data

08/05/2011
70


Genere: Psychedelic/Stoner
Etichetta: Tee Pee
Distro: Gordeon Music
Anno: 2011

Quinta fatica discografica per gli americani The Atomic Bitchwax, progetto nato nella metà degli anni novanta dall'unione dell'ex bassista-cantante dei Godspeed Chris Kosnik, dell'ex chitarrista-cantante dei Core Finn Ryan, e dell'ex batterista di Monster Magnet e Raging Slab Bob Pantella. Il risultato dei loro sforzi è un prodotto che riuscirà sicuramente a sfamare e soddisfare tutti coloro che soffrono della sindrome di assenza dei riff di classic rock. Dico questo senza la benché minima paura di smentita perché nell'unico brano "The Local Fuzz" (della bellezza di 40 minuti) presente in questo lavoro l'ascoltatore sarà travolto da una serie infinita di riff eseguita dai tre che riescono a dimostrare tutta la propria classe mutando melodie e tempi continuamente. In quest'unica traccia è possibile ritrovare una miscela di hard rock, stoner, psichedelia, heavy metal ed addirittura blues. Il problema è che il tutto finisce per essere una pura espressione di tecnica allo stato puro, fine a sè stessa, che non porta da nessuna parte. Questo è un disco che gli amanti del genere troveranno molto bello, godibile ed accettabile, ma che risulterà molto pesante, se non addirittura noioso, per i molti altri non avvezzi a tutto questo eccessivo esibizionismo.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Col

CULT OF LUNA + BRUTUS + A.A. WILLIAMS
Alcatraz - Milano

Sarebbe stato a dir poco entusiasmante poter assistere ad un live dei Cult of Luna assieme a Julie Christmas, i quali hanno costruito insieme quel gioiello che è stato l’album ‘Mariner’. Purtroppo, questa collaborazione si è tradotta i...

Dec 6 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web