You are here: /

THE ANSWER: Revival

data

25/10/2011
95


Genere: Hard Rock
Etichetta: Spinefarm Records
Distro: Universal
Anno: 2011

Terzo capitolo della band dell'Ulster. Dopo aver passato gli ultimi due anni in giro per il mondo con gli Ac/Dc, si ripresenta con questo disco che è veramente una mazzata nei denti, qualcosa di veramente grandioso! Lasciati per un attimo i fantasmi dei cinque vecchietti australiani, propongono ancora una volta il cocktail di Aerosmith, Thin Lizzy, Bad Company, Black Crowes degli inizi e Cinderella su alcuni frangenti, mischiando il tutto con un sapiente tocco moderno. Facile con il genere proposto far crollare questa band nel marasma e nella lunga lista di band inutili che scimmiottano i mostri sacri, ma è proprio qui che vincono perchè sono una spanna sopra tutti gli altri. Anzi, a dispetto dei lavori precedenti, qui abbiamo una dose di melodia eclatante, gli incisi sono spettacolari ed i filler sono cosa totalmente sconosciuta all'interno di quest'opera. Apetto fenomenale è che si tratta di un disco tutt'altro che molle, non c'è quasi un attimo di pace, tirano che è un piacere, la sezione ritmica è un macigno nella sua apparente semplicità, mentre la chitarra di Paul Mahon ha un gusto spettacoloso, riff anni '70 e lead da anni '80 senza per forza andare ad ispirarsi a Van Halen o Neal Schon. Cormac Neeson è fantastico con la sua aria da Hippie nostalgico, ma con una voce che riprende Rogers, Plant e Tyler! Riempe il cuore sentire questi dischi per intero, e nulla è lasciato al caso: "Viva (I Want You)", la quasi gospel "One More Revival", così come la superba "Nowhere Freeway" nella quale fa capolino Clynne Jackaman dei Saint Jude in un duetto unico nel suo genere! Orrore non nominare tutti i pezzi e rendere loro omaggio, ma si dovrebbe scrivere un libro e lo spazio è sempre limitato, quindi uscita sorprendentemente magnifica, inaspettata e quindi ancora di più una goduria sonora. Da idioti non assaggiare l'arte di questi quattro irlandesi. Per finire è doveroso segnalare che questo gioiello è composto pure da due dischi! In pratica il secondo è un misto tra rivisitazioni acustiche, versioni demo, cover ("Fire And Water" dei Free) e brani inediti. Imperdibile, sul serio.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Ric sez

ROCK IN CURA
Villa Comunale - Cura di Vetralla (VT)

Festival che vai, sorpresa che trovi. Il Rock in Cura è un happening di tre giorni alquanto eterogeneo che si svolge da diversi anni presso Cura di Vetralla in provincia di Viterbo. La scelta della location non poteva essere delle migliori, la villa comunale, ...

Oct 3 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web